Home / Focus /

Linea Gotica

La Linea Gotica è un percorso di oltre 200 chilometri che si può scoprire a piedi ma anche in bicicletta e a cavallo. Il tracciato, che attraversa l’intero Appennino bolognese dal lago Scaffaiolo alla Vena del Gesso, permette di ammirare splendidi panorami, approfondire la storia che ha segnato questo territorio durante la Seconda Guerra Mondiale, conoscere le tradizioni e i prodotti tipici della montagna bolognese.

Tra i luoghi-simbolo lungo il percorso c’è il Monte Sole, che si staglia all'interno del Parco regionale storico. Qui persero la vita più di 700 civili e partigiani per mano dei tedeschi e tuttora sono visibili alcune trincee.  Altro punto di interesse è il Monte Adone, che rappresentava una fortezza per gli uomini dei Reich. Conquistata poi nell'aprile del ’45, segnò un fondamentale punto di passaggio per la liberazione di Bologna. 

Il Monte Battaglia, invece, rappresenta il luogo di uno degli scenari più sanguinosi della guerra: dal 27 settembre all’11 ottobre 1944 italiani e americani combattono fianco a fianco contro l’attacco dei tedeschi. Qui è possibile ammirare un monumento alla Resistenza, inaugurato nel 1988 in occasione della Giornata Internazionale della Pace, e una lapide in bronzo a ricordare i caduti tedeschi. Lungo il percorso è possibile visitare il Museo della Linea Gotica, che dal 1978 racconta la storia della Linea attraverso più di 2000 pezzi del tempo. 

Anche Livergnano, frazione di Pianoro, racconta molto della Grande Guerra: dopo cinque cruenti giorni di battaglia fu strappata ai tedeschi nell'ottobre del ’44. Ancora oggi sono visitabili le postazioni dell’esercito hitleriano e i monumenti ai caduti.

Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter e resta aggiornato su eventi e offerte

Iscriviti