Welcome is Bologna

Museo Civico Medievale

Via Manzoni, 4 - 40121 Bologna (BO)

Tel: +39 051 2193930; +39 051 2193916 (biglietteria)

Fax: +39 051 232312

Riferimento mappa: C-3

Data ultimo aggiornamento: 11/02/2020, 09:38

Il Museo Civico Medievale ha sede dal 1985 in Palazzo Ghisilardi-Fava, nel cuore del centro storico di Bologna, di cui, attraverso le sue ricche collezioni, contribuisce a raccontare la storia.

Il nucleo più significativo del museo è costituito prevalentemente dalle numerose testimonianze del Medioevo cittadino, a partire dagli antichi manufatti altomedievali del VII-IX secolo. Un’altra importante sezione è dedicata a opere di alcuni dei più importanti artisti attivi a Bologna durante il Quattrocento e il Cinquecento, tra cui il celebre modello del Nettuno di Giambologna. Completano la collezione una ricca raccolta di armi, di avori e vetri, e la sezione dedicata agli antichi codici miniati.

Il Museo Civico Medievale fa parte del circuito della Bologna Welcome Card. Per i possessori della Card l'accesso è gratuito. 

in bus: linee e orario sul sito www.tper.it

in auto: situato in zona a traffico limitato ZTL. Uscite tangenziale più vicine n. 11/11bis-12 direzione centro

intero € 6,00 

ridotto € 3,00:

  • visitatori over 65 anni
  • gruppi di almeno 10 unità, possessori Family Card del Comune di Bologna e YoungERcard, enti e associazioni convenzionati

ridotto € 2,00: visitatori di età maggiore di 18 anni e minore o uguale a 25 anni

Biglietto gratuito

  • la prima domenica del mese, nei mesi da OTTOBRE A MARZO (in vigore dal 7 aprile 2019)
  • ultime due ore di apertura del GIOVEDÌ nei mesi da APRILE a SETTEMBRE
  • visitatori di età fino a 18 anni compiuti
  • studenti Scuole Secondarie di II grado
  • studenti universitari muniti di tesserino
  • due accompagnatori per gruppo scolastico
  • insegnanti della scuola materna e operatori nido d'infanzia del Comune di Bologna in vigore dal 1° maggio 2019
  • 1 accompagnatore per gruppo di almeno 10 unità
  • 1 accompagnatore di minore che partecipa a laboratori programmati dal museo
  • guide turistiche munite di tesserino
  • giornalisti muniti di tesserino
  • portatore di handicap e accompagnatori
  • soci ICOM
  • enti e associazioni convenzionati,soggetti elencati art. 4 co 3 lettera a, b, d, e, f, g, h, i - Decreto n. 507 del 11/12/1997 e ss.mm. (anche studenti e docenti del Conservatorio e di altri istituti equiparati di cui alla lett. h)
  • possessori Card Cultura
  • possessori Bologna Welcome Card

    da martedì a domenica: 10.00 -18.30
    chiuso: lunedì non festivi, Capodanno, 1 maggio e Natale
    24 e 31 dicembre: chiusura anticipata alle ore 14

    Visite guidate, sezione didattica, bookshop, sala conferenze, didascalie in italiano, audioguide in italiano e inglese.

    Sono previste visite guidate per scolaresche su prenotazione durante tutto l'anno scolastico. Prenotazioni on line didatticabo.midaticket.it; Info: Sezione Didattica tel. +39 051 2193922 - lunedì, mercoledì e venerdì dalle 9 alle 13 e +39 051 2193933 - martedì e giovedì dalle 13 alle 17 oppure edubolognamusei@comune.bologna.it

    Disabilità motoria e difficoltà di movimento

    Le sale del museo non sono molto spaziose, ma la capacità di movimento è buona. Da segnalare che per raggiungere la terza sala è necessario superare un gradino di 14 cm sprovvisto al momento di ausili e corrimano. In alcune sale le vetrine in cui sono esposti gli oggetti d’arte risultano un po’ alte ma tutte sono ben illuminate. Le didascalie, a volte, sono collocate troppo in alto per persone in carrozzina e con lettere e caratteri di dimensioni troppo ridotte. La luminosità è buona e regolare. Vista la complessità della struttura museale consigliamo un’ attenta lettura della scheda dettagliata

     

     

    Disabilità uditive

    Museo complesso per la disposizione delle sale espositive su 3 piani; l'indicazione delle varie sale risulta chiara e permette un buon orientamento grazie alle schede di sala numerate e al depliant disponibile all'ingresso. Alcuni pannelli e schede di sala risultano chiari, anche se il testo richiede una buona competenza linguistica. I servizi sono raggiungibili anche in ascensore e ben segnalati. L' ascensore utilizza indicazioni iconiche adeguate per i disabili. Non sono previste modalità di comunicazione visiva in caso di allarme sia nei bagni sia in ascensore.

     

     

    Disabilità visive

    I pezzi sono prevalentemente conservati nelle vetrine, tuttavia, in alcune sale è possibile esplorarne tattilmente alcuni previa segnalazione fornita dal personale del museo. Sono assenti materiali esplicativi in braille o in caratteri ingranditi e le didascalie risultano di difficile leggibilità per visitatori ipovedenti.

    Per maggiori informazioni consulta qui.

    Photogallery