Home / Focus /

I borghi, i castelli e le rocche dell'imolese

Il territorio imolese è costellato di rocche e fortezze. Da Imola a Dozza, fino a Castel del Rio, seguire questo percorso sarà come fare un viaggio indietro nel tempo, nel passato custodito tra i mattoni e le rocce di questi maestosi edifici storici.

Si inizia dalla Rocca Sforzesca di Imola, uno dei simboli della città e del suo centro storico, dai cui camminamenti sulle mura potrai godere di una splendida vista delle colline circostanti e della città.

Si prosegue poi verso Dozza, borgo medievale inserito tra i “Borghi più belli d’Italia”. Conosciuto per la Biennale di arte contemporanea del Muro Dipinto, il borgo, racchiuso dalle antiche mura, mantiene intatto l’impianto urbanistico medievale ed è dominato dall’imponente Rocca. Questa risale al Trecento ed è ora una casa-museo. Nei suoi sotterranei, inoltre, potrai visitare la rinomata Enoteca Regionale con le sue oltre mille etichette. 

Il percorso termina a Castel del Rio dove potrai attraversare il famoso Ponte Alidosi, splendido esempio di ponte a schiena d’asino di epoca rinascimentale, per secoli centrale nel favorire i traffici commerciali della Valle del Santerno. Infine, a Castel del Rio merita una visita il Palazzo Alidosi, eccellente esempio di architettura militare del XVI secolo, oggi sede degli uffici comunali oltre che del Museo della Guerra e della Linea Gotica e del Museo del Castagno.

Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter e resta aggiornato su eventi e offerte

Iscriviti