Home / Blog /

Bologna delle torri

Bologna è nota anche come la “turrita” per le circa 100 torri che un tempo svettavano nel suo centro. Di queste oggi ne rimangono soltanto 24 che si possono scoprire seguendo questo percorso.

Partendo da Piazza Maggiore, si prosegue fino a Piazza Galileo Galilei dove si incontra la Torre degli Agresti e, poco distante, la Torre dei Lapi. Continuando lungo via D’Azeglio fino a Corte Galluzzi si può ammirare la Torre dei Galluzzi. Dentro la zona del “Quadrilatero”, in via Marchesana, spicca la Torre dei Carrari e più in là, dopo Palazzo della Mercanzia, la Torre degli Alberici. Ripercorrendo via Santo Stefano fino a Piazza di Porta Ravegnana si raggiungono le due torri, degli Asinelli e Garisenda. Dal lato opposto della piazza si entra nel Ghetto Ebraico dove si può trovare la Torre degli Uguzzoni. Camminando per via Oberdan si incontra, in via Albiroli, la casa-torre dei Guidozagni e, poco distante, la Torre dei Prendiparte, nota come la Coronata. In via Altabella si erge, invece, la Torre degli Azzoguidi. Tornando verso il centro si potranno vedere in Piazza Re Enzo la Torre dei Lambertini, in Piazza del Nettuno la Torre dell’Arengo e, infine, in Piazza Maggiore la Torre dell’Orologio.

Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter e resta aggiornato su eventi e offerte

Iscriviti