Welcome is Bologna

Un cimitero che si può chiamare Museo. Opere e artisti della Certosa di Bologna

Dal: 3/06/2018 - Al: 15/07/2018

Museo Civico del Risorgimento e Museo di Casa Carducci

Piazza Carducci 5, 40125 Bologna (BO)

Tel: +39 051 225583

Riferimento mappa: E-6

Data ultimo aggiornamento: 28/06/2018, 15:15

In mostra sono presenti una quarantina di opere oltre a una selezione di oggetti e documenti donati al Museo del Risorgimento dal 2009 ad oggi, insieme a un consistente nucleo di lavori inediti provenienti da due collezioni private. L'ultima donazione in ordine di tempo si deve alla Ditta Imbellone di Bologna, che ha consegnato il bozzetto del monumento Degli Esposti (1913 ca.) di Armando Minguzzi, mentre nella sezione dedicata ai documenti spicca una selezione dell'imponente fondo della ditta di marmisti Davide Venturi & Figlio.

Tra gli architetti, scultori e pittori che hanno segnato il volto del cimitero si possono ammirare opere di Arrigo Armieri, Enrico Barberi, Alfonso Borghesani, Giacomo De Maria, Roberto Franzoni, Ercole Gasparini, Tullo Golfarelli, Luciano Minguzzi, Silverio Montaguti, Giovanni Putti, Pasquale Rizzoli, Giacomo Savini, Cesarino Vincenzi.

Arricchisce l'esposizione una mostra fotografica realizzata dal gruppo Arti Visive dell'Associazione Amici della Certosa.

Maggiori informazioni e aggiornamenti museibologna.it/risorgimento

  • Dal: 3/06/2018
  • Al: 15/07/2018

biglietto museo (€ 5,00 intero / € 3,00 ridotto)

Un cimitero che si può chiamare Museo. Opere e artisti della Certosa di Bologna