Welcome is Bologna

Reni, Guercino, Cantarini, Pasinelli

Il Seicento bolognese nelle collezioni della Fondazione Cassa di Risparmio in Bologna

Dal: 9/05/2019 - Al: 13/10/2019

Via Farini 15 bologna

Data ultimo aggiornamento: 02/07/2019, 18:25

I pittori del Seicento bolognese godono di fama internazionale. Non è infatti mai venuto meno il riconoscimento del ruolo strategico svolto dai Carracci, da Guido Reni e dal Guercino nella storia della pittura europea; così come, nella seconda metà del Seicento, opere di Elisabetta Sirani, di Lorenzo Pasinelli, di Carlo Cignani, di Marcantonio Franceschini e di altri pittori bolognesi varcarono le Alpi verso i paesi germanici e anglosassoni. Per non dire dei pittori che lavorarono alla corte medicea come a quella estense e raggiunsero Roma, Genova, Madrid, Parigi, Vienna e altre città europee.

Le Collezioni della Fondazione Cassa di Risparmio in Bologna documentano in parte la produzione di questi artisti: vi figurano nomi di prima grandezza, come Guido Reni, Guercino, Simone Cantarini, Francesco Gessi, Gian Giacomo Sementi e Giovanni Andrea Sirani, padre della celebrata Elisabetta.

Completano la mostra una sezione di dipinti di soggetto religioso e di ritratti.

  • Dal: 9/05/2019
  • Al: 13/10/2019

martedì-venerdì h 15:00 -18:00
sabato, domenica e festivi (2/6 e 4/10) h 10:00 - 18:00
lunedì e 3-25/8 chiuso

Reni, Guercino, Cantarini, Pasinelli