Welcome is Bologna

Mère Ubu impresaria di Teatro Carcere

Dal: 6/01/2018 - Al: 10/01/2018

Arena del Sole

Via Indipendenza 44 - 40121 Bologna (BO)

Tel: +39 051 2910910

Riferimento mappa: B-4

Data ultimo aggiornamento: 17/11/2017, 09:50

Lo spettacolo diretto da Paolo Billi conclude la trilogia con gli attori della Compagnia del Pratello dedicata a Mère Ubu, personaggio femminile della celebre opera di Alfred Jarry, ispirandosi liberamente a L’impresario delle Smirne di Carlo Goldoni. Lo spettacolo è realizzato con i minori e i giovani adulti in carico ai Servizi della Giustizia Minorile Emilia-Romagna.
Mère Ubu, uscita finalmente dal carcere dove è stata folgorata dall’arte teatrale quale strumento di redenzione sociale, diventa impresaria di Teatro Carcere, novello teatro in cui provocare nel pubblico pietà, sconcerto e meraviglia. Mère Ubu e la sua improbabile compagnia si cimentano in uno spettacolo scorretto, contro i buoni sentimenti comuni, in un elogio dell’arte della dissimulazione: «Prima sembravo cattiva ma purtroppo non lo ero; ora invece sembro buona ma sono cattiva!», afferma.

Arena del Sole - Sala Thierry Salmon
dal 6 al 10 gennaio 2018
MÈRE UBU IMPRESARIA DI TEATRO CARCERE

drammaturgia e regia PAOLO BILLI
aiuto regia Elvio Pereira De Assunçao
con la Compagnia del Pratello
e Botteghe Moliere con Maddalena Pasini, Susanna Accornero, Santo Crescente
visual project Manuela Tommarelli e Simone Tacconelli
scena Irene Ferrari
luci Flavio Bertozzi
organizzazione Amaranta Capelli
produzione TEATRO DEL PRATELLO COOP
Il progetto 2017 e lo spettacolo sono stati resi possibili dai contributi del Centro Giustizia Minorile Emilia Romagna, della Regione Emilia-Romagna, del Comune di Bologna, della Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna e della Fondazione Carisbo.


Maggiori informazioni e aggiornamenti bologna.emiliaromagnateatro.com

  • Dal: 6/01/2018
  • Al: 10/01/2018

sabato ore 20
domenica ore 16,30
da lunedì a mercoledì ore 20.30

Nelle vicinanze