Welcome is Bologna

Il canto della caduta - liberamente ispirato al mito del regno di Fanes

Arena del Sole – Stagione 2018/2019

Data: 12/03/2019

Via Indipendenza 44, Bologna

Tel: +390512910910

Riferimento mappa: b-4

Data ultimo aggiornamento: 07/12/2018, 09:18

di e con Marta Cuscunà

Il mito di Fanes è una tradizione popolare dei Ladini, una piccola minoranza etnica (35.000 persone) che vive nelle valli centrali delle Dolomiti. È un ciclo epico che racconta della fine del regno pacifico delle donne e dell’inizio di una nuova epoca del dominio e della spada. È il canto nero della caduta nell’orrore della guerra. La figura principale del racconto è Dolasilla, principessa dei Fanes, costretta da suo padre (chiamato “il falso re”) a diventare una Tjeduya: una guerriera. Ovvero la mano armata del potere.
Mettere in scena Il canto della caduta significa raccontare la guerra cercando un modo per varcare i confini della irrappresentabilità dell’orrore che essa porta con sé.
In scena, ci saranno 10 robot analogici progettati e realizzati dalla scenografa Paola Villani: lo spettacolo si inserisce in una tradizione di teatro visuale e di figura, che scardina l’immaginario legato a questo settore proprio con la scelta di utilizzare, per la movimentazione, alcune tecnologie, comunemente applicate all’industria.

 

Nelle vicinanze