Welcome is Bologna

Museo per la memoria di Ustica

c/o Ex Magazzino ATC, Via di Saliceto, 5 - 40128 Bologna (BO)

Tel: 051 377680

Riferimento mappa: H-11

Data ultimo aggiornamento: 02/03/2020, 16:35

Il Museo per la Memoria di Ustica nasce per la volontà dell’Associazione dei Parenti delle Vittime della Strage di Ustica, per ricordare il tragico evento in cui persero la vita gli 81 passeggeri del volo.

L’installazione permanente, opera dell’artista francese di narrative art Christian Boltanski, circonda i resti dell’aereo DC9 abbattuto il 27 giugno 1980, ed è composta da 81 luci, specchi e altoparlanti, che emettono frasi sussurrate, pensieri comuni e universali, in memoria delle vittime della strage. Alcune casse nere contengono oggetti personali appartenuti ai passeggeri del volo. Di tali oggetti è visibile una raccolta di fotografie nella “Lista degli oggetti personali appartenuti ai passeggeri del volo IH 870”.

ll Museo per la Memoria di Ustica è sostenuto da: Comune di Bologna, Regione Emilia-Romagna, Provincia di Bologna, Ministero della Giustizia, Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Fondazione Cassa di Risparmio in Bologna.

in bus: linee e orario sul sito www.tper.it

in auto: tangenziale uscite 6 e 7 direzione centro

by car sharing: potete raggiungere la destinazione in maniera autonoma utilizzando Auting, un servizio di car sharing fra privati. Cerca su auting.it l’auto più vicina a te e adatta alle tue esigenze, contatta il proprietario e parti!

giovedì e venerdì 9 -13
sabato e domenica 10 - 18.30

chiuso martedì, mercoledì e giovedì

Disabilità motoria e difficoltà di movimento

Il museo è complessivamente accessibile, gli spazi ampi: movimento e sosta risultano molto agevoli sia nella sala principale sia nella sala video. E’ presente un bagno per disabili, molto spazioso: da segnalare solo che mancano i maniglioni.

 

 

Disabilità uditive

L’entrata del museo non è ancora corredata di pannelli informativi riguardo alla collocazione geografica e storica dell’evento. Il museo è visitabile in autonomia, anche se la completa fruizione dei contenuti potrebbe essere difficoltosa per i visitatori sordi, poiché l’esposizione è accompagnata da audio non introdotti o annunciati da testo o supporto visivo in entrata. Alcuni libretti cartacei completano la comprensione dell’intento espositivo. È disponibile un video, non sottotitolato, che completa l’informazione con immagini e audio. Non sono previste modalità di comunicazione visiva in caso di allarme nei bagni.

 

 

Disabilità visive

Il percorso espositivo è caratterizzato da due livelli: quello superiore con apparati audio e multimediali, e il livello inferiore dove è collocato l’aereo ricostruito insieme alle casse con gli oggetti appartenuti ai passeggeri. Quest’area è accessibile per i disabili visivi previa prenotazione del servizio didattico del MAMbo, i cui operatori dimostrano grande impegno nel supplire all’assenza di una formazione specifica per l’accoglienza dei disabili visivi.

Sono assenti materiali esplicativi in braille o in caratteri ingranditi.

Per maggiori informazioni consulta qui.

Museo per la Memoria di Ustica

Nelle vicinanze