Welcome is Bologna

Chiesa di Santa Maria della Vita

Via Clavature, 10 - 40124 Bologna (BO)

Tel: +39 051 230260 (Complesso Santa Maria della Vita)

Riferimento mappa: D-4

Data ultimo aggiornamento: 23/01/2020, 14:28

La Chiesa di Santa Maria della Vita sorge nel Quadrilatero, cuore pulsante del centro storico di Bologna.

La chiesa, cui spetta il titolo di santuario, venne ampliata fra il 1454 e il 1502 e ricostruita alla fine del XVII secolo dall'architetto G.B. Bergonzoni dopo un rovinoso crollo del soffitto avvenuto nel 1686. La cupola fu innalzata nel 1787 su disegno di Giuseppe Tubertini. Divenuta il più importante esemplare del Barocco Bolognese, la chiesa custodisce il “Compianto sul Cristo Morto” di Niccolò dell’Arca, risalente alla seconda metà del Quattrocento e definito “urlo di pietra” da Gabriele D’Annunzio.

Fu fondata dalla Confraternita dei Battuti Bianchi che, proprio per la sua intensa attività assistenziale, nel 1287 erige il complesso comprendente anche un ospedale. Con le riforme napoleoniche del 1796 – 97, i beni della Confraternita vengono espropriati e diventano pubblici. L’ospedale, noto dal 1814 come Ospedale Maggiore, venne raso al suolo dai bombardamenti nel 1943.

Il complesso monumentale di S. Maria della Vita, dal 2006 affidato alla gestione della Fondazione Cassa di Risparmio in Bologna, fa parte del percorso culturale, artistico e museale di Genus Bononiae. Musei nella Città

in bus: linee e orario sul sito www.tper.it

in auto: situato in zona a traffico limitato ZTL. Uscite tangenziale più vicine n. 11/11bis-12 direzione centro

COMPIANTO:

Intero € 5
Ridotto € 3
– Gruppi di min 15 pax
– Possessori di un biglietto di un’altra sede Genus Bononiae
– Convenzioni (Tper)
– Giovani dai 6 ai 18 anni
– Studenti Universitari

Ridotto € 2
Gruppi scolastici

Gratuito
– Bambini fino a 5 anni
– Visitatore con disabilità e accompagnatore
– Guida turistica con tesserino
– Accompagnatore gruppo
– Forze dell’ordine
– Possessori Membership Card Genus Bononiae
– Possessori Card Cultura Bologna
– Possessori Bologna Welcome card
– Residenti con documento di identità– TUTTI I MERCOLEDì;
– Giornalisti con tesserino previa richiesta di accredito a stampa.comunicazione@genusbononiae.it

Santuario  > da martedì a domenica  10.00 - 19.00 chiuso lunedì.
Compianto > da martedì a domenica 10.30 - 18.30 chiuso lunedì (sabato ultimo ingresso 18.15)

Disabilità uditive

Il museo è all’interno di una chiesa consacrata che deve rispettare anche i tempi della liturgia.L’ingresso non presenta grossi problemi per disabili uditivi.
In chiesa si è in attesa di pannelli descrittivi per cappella e altare.
Al secondo piano c’è’ l’oratorio dall’imponente architettura che ospita le esposizioni temporanee e il dipinto “Il transito della vergine” introdotto da pennelli di sala.

È possibile un approfondimento tramite QRcode e la storia del palazzo è scaricabile dal sito.

Disabilità motoria e difficoltà di movimento

Il complesso monumentale di Santa Maria della Vita nella sua globalità risulta essere accessibile, resta però interdetta alle persone in carrozzina o con gravi problemi alla mobilità la visita al famoso Compianto sul Cristo Morto di Niccolò dell’Arca.

Per raggiungere il gruppo scultoreo, collocato alla destra dell’altare, si incontrano 4 gradini consecutivi senza corrimano e non vi sono ausili per superarli.

Per maggiori informazioni consulta qui.

Chiesa di Santa Maria della Vita