Welcome is Bologna

Rocchetta Mattei

SP 62, Riola Ponte Grizzana Morandi (BO)

Tel: + 39 051 6730335 - + 39 051 6730311

Data ultimo aggiornamento: 06/03/2020, 11:05

La Rocchetta Mattei resterà chiusa fino al 3 aprile 2020.

La Rocchetta Mattei sorge nel verde dell'Appennino Tosco-Emiliano, lungo la strada tra Bologna e Porretta Terme.

Costruita nel XIX secolo dal Conte Cesare Mattei sui resti di un antico castello medievale di Matilde di Canossa, è caratterizzata da uno stile eclettico che fonde influenze gotico-medievali e moresche per creare un edificio dall'aspetto unico e curioso. Tra gli ambienti più suggestivi vi sono il Cortile dei Leoniriproduzione del Cortile dell'Alhambra di Granada, e la cappella, costruita a imitazione della Cattedrale di Cordova.

Secondo le intenzioni del conte la Rocchetta doveva essere la culla della sua invenzione, l'Elettro-Omeopatiauna forma di medicina alternativa che, con l'utilizzo di erbe naturali e un metodo di preparazione segreto, si proponeva qualsiasi male. La fama dell'Elettro-Omeopatia fu tale che anche Dostoevskji, ne “I fratelli Karamàzov”, ne sottolinea la notorietà quando fa raccontare al diavolo di essere riuscito a guarire da terribili reumatismi grazie a un libro e a delle gocce del Conte Mattei.

Il castello è aperto sabato e domenica, con visite guidate, dalle 10 alle 15 nel periodo invernale e dalle 9,30 alle 13 e dalle 15 alle 17,30 durante il periodo estivo. La prenotazione è sempre obbligatoria.

Info e prenotazioni: www.rocchetta-mattei.it

Rocchetta Mattei