Home / Focus /

Valle del Reno

Affiancando il corso del fiume Reno che, dalle pendici dell’Appennino, attraversa la Valle prima di raggiungere Bologna, questo percorso si sviluppa tra luoghi naturali, archeologici, storici e artistici che arricchiscono di fascino la montagna bolognese.

Partiamo dalla Chiusa di Casalecchio di Reno, la più antica opera idraulica d’Europa ancora in funzione, per raggiungere Marzabotto e visitare il suo Museo Nazionale Etrusco Pompeo Aria, collocato in prossimità dell’Area Archeologica dell’Antica Città di Kainua. Poco a nord di Marzabotto, inoltre, sorge la Pieve di San Lorenzo di Panico, considerata una delle più belle costruzioni romaniche dell’Appennino bolognese. 

La seconda tappa ci porta nel Parco storico di Monte Sole, un’area naturale protetta nata per mantenere viva la memoria dell’eccidio perpetrato nel 1944 dai nazifascisti sulla popolazione civile. 

Vergato è la nostra terza tappa, dove, nel Palazzo dei Capitani di Montagna, sede del Comune, è possibile ammirare le vetrate policrome di Luigi Ontani che donò alla città anche la fontana a lui intitolata.

Per l’ultima tappa, da Vergato ci spostiamo nel comune di Castel d’Aiano, nella frazione di Labante, ammirando lungo il percorso la Chiesa di Santa Maria Assunta di Alvar Aalto e la magnifica Rocchetta Mattei. Giunti a Labante possiamo finalmente visitare le sue grotte, il principale esempio di travertini in Italia.

  Scarica la brochure informativa sulla Valle del Reno

Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter e resta aggiornato su eventi e offerte

Iscriviti