invernoMCC @museociviltacontadina

Home / Blog /

Natale nel territorio bolognese

Pubblicato il 05 dicembre 2022 Da eXtraBO

Luci scintillanti, alberi addobbati e presepi tornano ad animare il territorio. È arrivato, finalmente, il periodo natalizio. Se la città di Bologna ha iniziato già ad ospitare mercatini, eventi e momenti dedicati al Natale anche il territorio metropolitano non è da meno.

Domenica 4 dicembre, nella suggestiva cornice di Villa Smeraldi, Museo della Civiltà Contadina, ci sarà l'appuntamento con l’Open Day del Gusto dedicato ai prodotti del territorio per riscoprire cibo, cultura e tradizione contadina della pianura bolognese durante l’inverno e il Natale.
Un evento unico e aperto a tutti, ricco di attività, mostre, degustazioni, laboratori, visite guidate e rievocazioni storiche.
Negli spazi del museo verrà allestito, dalle 10:00 fino al tramonto, il tradizionale mercato contadino dei prodotti locali, il mercato dell’artigianato e uno stand gastronomico dove assaggiare i piatti della tradizione.

© Museo della Civiltà Contadina


All'interno di un'altra storica villa del territorio, Villa Beatrice di Argelato, è stato allestito, fra le sale del piano nobile e le vecchie cucine, un Villaggio di Natale, dedicato principalmente alla creatività e all'ingegno. Il villaggio è aperto dalle 10:00 alle 19:00, 3-4-8 e 11 dicembre.


© Turismo in Pianura


Per tutto il periodo delle festività natalizie, San Giovanni in Persiceto ospita un Villaggio Polare. In piazza del Popolo e in piazza Mezzacasa a Decima sono state allestite alcune strutture gonfiabili a forma di igloo, che ospiteranno tantissimi eventi accessibili a tutti dedicati a grandi e piccini. Inoltre, sarà possibile visitare due mostre a tema: il "Presepe dei Commercianti" all'interno della ex Chiesa di San Francesco in piazza Carducci e il "Natale in Sant'Apollinare", un'esposizione allestita nell'omonima ex chiesa che raccoglie opere, sculture e grafiche di vari artisti persicetani.

Sabato 3 dicembre alle ore 17:00, in piazza Matteotti a Imola, verranno accese le luci dell’albero di Natale e si illuminerà la città per le feste natalizie: verranno accese anche le luminarie che decorano la città e le frasi delle canzoni di Vasco Rossi e Cesare Cremonini. Questo momento darà il via all'evento "Imola a Natale" e ai mercatini di Natale che animeranno la galleria del centro cittadino durante tutti i weekend precedenti a Natale, dove si potranno trovare prodotti tipici e creazioni artigianali. Sempre nella città di Imola, dal 23 dicembre al 31 dicembre, nel Mercato ortofrutticolo, torna l'attesissimo appuntamento con "Natale Zero Pare", una settimana ricca di spettacoli, laboratori, concerti serali, spazi per la raccolta fondi da destinare in beneficenza, mercatini e tante attività.

© Archivio Imola Faenza

Anche a Castel San PietroTerme, nelle domeniche di dicembre, le strade e le piazze si animano in attesa del Natale con bancarelle e chioschetti. Qui tra i sapori e i profumi tipici della stagione natalizia, si potranno trovare statuette, oggettistica unica e artigianale. Appuntamento straordinario giovedì 8 dicembre.

© Archivio Imola Faenza

Per gli amanti dei Presepi, due gli appuntamenti immancabili del territorio: Seguendo la stella e Terra dei presepi a Villa D'Aiano. Il pittoresco borgo di Dozza, a pochi chilometri da Imola, dall'8 dicembre al 6 gennaio, verrà addobbato a festa. Soglie e davanzali delle caratteristiche abitazioni si riempiono di presepi, dai più tradizionali ai più originali. Anche a Toscanella, una frazione del comune di Dozza, le vie del centro saranno impreziosite da opere presepiali che accoglieranno i visitatori. A Villa d'Aiano, invece, torna la Terra dei Presepi, un evento ormai consolidato che dall'8 dicembre all'8 gennaio accoglie tutti i visitatori che vanno a caccia di Presepi.  Camminando per il paese, si potranno ammirare tanti piccoli e grandi Presepi frutto della fantasia dei cittadini. Ci sono più di 100 presepi, da quello grande ad altezza uomo al più piccolo ricreato all'interno di un guscio di noce. E ancora, dal presepe tradizionale napoletano al più moderno fatto con i mattoncini Lego.

© Stefano Calamelli, Archivio Imola Faenza

Sulla strada per l'Appennino puoi fermarti ai villaggi di Natale Corte dei Fiori a Casalecchio (22/10-24/12) e Sinflora ad Anzola Emilia (dall'8 ottobre) che hanno davvero tutto l’occorrente per prepararti al meglio per le feste: luminarie di mille colori e lunghezze, addobbi, alberi, decorazioni, dolci e pure un Babbo Natale pronto ad accogliere e a far emozionare i più piccoli. 
La montagna bolognese si sta preparando ad accogliere il Natale, come sta facendo il resto del territorio. E allora quali sono gli appuntamenti imperdibili?

Siamo a Porretta Terme, presso il Dopo Lavoro Ferroviario. Qui dall'8 al 10 dicembre e il pomeriggio della Vigilia, si celebra il Natale con mercatini, laboratori e leccornie. Si potranno gustare paste fritte, caldarroste, necci e zampanelle, il tutto accompagnato da vin brulè. Il 24 dicembre, si chiuderà la festa con l'arrivo di Babbo Natale.


Sempre nel comune di Altro Reno Terme, ma nella frazione di Castelluccio, presso il magnifico Castello Manservisi, numerosi eventi sono stati organizzati per aspettare il Natale tutti insieme. Dall'8 dicembre al 6 gennaio, le sale del castello ospiteranno una mostra di Presepi. Ma non solo, ci saranno anche mercatini natalizi, laboratori didattici per bambini, letture di favole natalizie, spettacoli e una escape room a tema "Trova il covo del Grinch".


Questi sono solo alcuni dei tantissimi appuntamenti previsti per questo Natale. Per scoprire tutti gli altri, visita la sezione dedicata sul sito di Sagre e Feste.

Newsletter

Newsletter

Iscriviti alla Newsletter di Bologna Welcome e resta aggiornato su eventi e offerte

Iscriviti