Home / Media & Press /

Riapre la Torre dell'Orologio

Dopo l’inaugurazione simbolica del Sindaco Virginio Merola, alla fine di ottobre 2020, riprendono domani martedì 9 febbraio le visite alla Torre dell’Orologio, sospese immediatamente dopo l’apertura delle prenotazioni nel rispetto delle misure imposte dalla pandemia.  

La Torre dell’Orologio, che svetta su Piazza Maggiore offrendo una prospettiva inedita a 360 gradi di tutta la città di Bologna, è il nucleo più antico dell’isolato che ospita Palazzo d’Accursio ed è stata restituita alla città grazie a un lungo e accurato lavoro di restauro per il quale negli anni il Comune di Bologna ha investito risorse per 220.000 euro. 

Come per gli altri monumenti e luoghi di interesse della città gestiti da Bologna Welcome, si propone un modello di visita per fasce orarie, con slot temporali predefiniti per facilitare organizzazione e sicurezza dell’esperienza. Sarà possibile effettuare le visite dal martedì al venerdì dalle 10 alle 19 (con ultima salita alle 18.20), con slot di 40 minuti e ingressi ogni 20 minuti, per un massimo di 10 partecipanti per ogni turno. La visita inizierà all’ingresso della Torre situata al secondo piano di Palazzo d’Accursio, in Sala Farnese. Gli incroci tra i visitatori dei turni che si sovrappongono verranno gestiti con alternanza degli spostamenti al fine di rispettare rigidamente le disposizioni di distanziamento. Molta attenzione è stata posta alla sicurezza e alla corretta fruizione delle varie sale.  Grazie al posizionamento della cartellonistica e della documentazione digitale, il visitatore potrà essere sempre informato rispetto alle modalità di svolgimento della visita per vivere l’esperienza in sicurezza.  

Grazie alla collaborazione dell'Istituzione Bologna Musei, inoltre, la visita della Torre consentirà anche l’accesso alle Collezioni Comunali d’Arte, che potrà essere effettuato contestualmente o in un momento successivo rispetto alla visita della Torre, e comunque entro sei mesi dalla data di acquisto del biglietto. A chi prenota online verrà inviato via mail un voucher, nominale e non cedibile, che consentirà all’acquirente di effettuare un ingresso alle Collezioni Comunali d’Arte. A chi invece effettua l’acquisto presso l’info point di Bologna Welcome verrà rilasciata una tessera valida per l’ingresso. 

Informazioni Collezioni Comunali d'Arte: http://www.museibologna.it/arteantica  

Sono previste tre tipologie di biglietto:

• biglietto intero 8 euro

• biglietto ridotto 5 euro (under 12 – over 65 – scolaresche – studenti universitari – possessori Card Cultura e Bologna Welcome Card – gruppi)

• biglietto gratuito per persone con disabilità e loro accompagnatori; guide turistiche autorizzate; accompagnatori dei gruppi; bambini fino a 4 anni non compiuti 

I biglietti saranno venduti presso l’ufficio informazioni di Bologna Welcome in Piazza Maggiore 1/e e online, sul sito www.bolognawelcome.com, e sulla web app MyBologna visitabile all’indirizzo app.bolognawelcome.com. Dall’applicazione MyBologna sarà facilmente anche accessibile l’altra grande novità riservata agli acquirenti della Torre: un’audioguida dedicata (sia in italiano che in inglese) con informazioni e curiosità sul monumento, come parte della più ampia strategia di servizio in mobilità per i visitatori, fatta di podcast, contact center dedicati e informazioni personalizzate. Questi strumenti, unitamente alla progettazione e alla programmazione dell’offerta culturale e turistica e a un’accoglienza sempre più personalizzata, permettono a Bologna di presentarsi come una destinazione organizzata, e dunque sicura. 

 

Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter e resta aggiornato su eventi e offerte

Iscriviti