Le Cascate del Dardagna

Home / Media & Press /

Estate 2020 ad Alto Reno Terme: "in Appennino si può"

Turismo sostenibile, vissuto in piena salute e sicurezza.

Partendo da questo concetto, i mesi del lockdown sono stati utilizzati per impostare un lavoro di squadra, tra il Comune di Alto Reno Terme e Commercianti, Proloco, Associazioni e artisti locali: ne è nato un ambizioso Piano di Comunicazione Turistica per l’estate 2020, dal titolo significativo “In Appennino si può…”. Questa semplice formula sta a indicare che, dopo la fase buia dei divieti per motivi sanitari, è possibile recuperare una dimensione di libertà, in un meraviglioso lembo di Appennino verde, rilassante e sicuro.

Il progetto è costituito da tre titoli essenziali:
1) i prodotti turistici: sono sintetizzati nelle quattro slide allegate, che indicano altrettanti messaggi. Ad Alto Reno Terme ci si può immergere nelle pregiate acque termali, pedalare sicuri lungo gli anelli di vario grado di difficoltà, camminare lungo suggestivi sentieri nel verde, fare shopping all’aria aperta e gustare specialità gastronomiche tipiche.
2) gli eventi: è stato progettato un programma di 14 manifestazioni, che verrà gestito sulla base dei protocolli di sicurezza anti-covid; di queste, dodici si svolgeranno al Parco Rufus Thomas di Porretta Terme e due presso il campo sportivo di Ponte della Venturina. Tra i vari format, si riconferma “Porretta città della musica” (sostenuto anche dalla Regione Emilia Romagna), con serate dedicate al Porretta Soul Festival in versione Movies, all’ART Jazz Festival e al Porretta Prog Festival, al rock appenninico, alla rassegna di fisarmonicisti locali. Altri eventi sono riferibili al teatro/canzone, con la prestigiosa partecipazione degli Oblivion, all’operetta, al cinema, alla serata della moda con il Porretta Fashion Night, alla canzone d’autore con un evento dedicato a Fabrizio De Andrè. Intanto, hanno preso il via le escursioni guidate de “L’Appennino ritrovato”, che condurranno gli ospiti alla scoperta dei luoghi più belli del territorio. Ad esse si affiancherà anche Confcommercio, che proporrà diversi itinerari guidati con l’iniziativa “E…state in Appennino”.
3) La commercializzazione: per la prima volta nella nostra realtà, la promozione dei prodotti e degli eventi sarà supportata da una ricca offerta di pacchetti turistici, resa possibile grazie al nostro partner Appennino Slow, che ha ideato un ricco catalogo di proposte dal titolo “Visit Appennino”. Quindi, si può … tutto questo e molto altro, grazie ad una accoglienza cordiale e professionale, attenta alla sicurezza e al benessere dell’ospite.

Un ringraziamento ai partner del Comune di Alto Reno Terme: Regione Emilia Romagna, Città Metropolitana di Bologna, ASCOM-Confcommercio, CNA, Bologna Welcome, Appennino Slow, Ass. Santa Maria Maddalena, Appennino GeoPark, Sweet Soul Music, Porretta Cinema, Happy Trial MTB, ARTLab, Gruppo Casio, JRF 2000, Parrocchia di Porretta Terme, Ass. Arte Unisono, Scuola di Musica di Massimo Landroni, Porretta Prog Festival, Art Jazz Festival, Anffas (La Casa di Pietro e Il Girosondo), cooperative sociali Open Group, Libertas Assistenza, Ass.ni Passo Passo e PerMano, le Proloco di Alto Reno Terme, Museo DEMM, Museo Laborantes, i ragazzi del Limentra, Porrettana Bike, AS Venturina Calcio, Pubblica Assistenza di Granaglione, Associazione Nazionale Carabinieri Volontari.

Scarica qui il comunicato in pdf

Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter e resta aggiornato su eventi e offerte

Iscriviti