Welcome is Bologna

MAMbo - Museo d'Arte Moderna di Bologna

Via Don Minzoni 14 - 40121 Bologna (BO)

Tel: +39 051 6496611

Fax: +39 051 6496637

Riferimento mappa: B-2

Data ultimo aggiornamento: 21/11/2016, 13:02

Il MAMbo è il Museo d’Arte Moderna di Bologna.
Con i suoi 9.500 mq dedicati alla cultura visiva e alla sperimentazione, la sede dell'ex forno del pane si qualifica come centro di produzione e  laboratorio critico della cultura contemporanea interdisciplinare.

La Collezione Permanente del museo ripercorre la storia dell'arte italiana dal secondo dopoguerra a oggi vista attraverso l'esperienza dell'ex Galleria d'Arte Moderna di Bologna.
Attraverso un costante incremento del patrimonio garantito da restauri, nuove acquisizioni, donazioni e prestiti in comodato, la Collezione continua ad essere oggetto di ricerca e rinnovamento.
Da ottobre 2012 il percorso espositivo si articola in nove aree tematiche che documentano alcuni tra gli aspetti più innovativi della pratica artistica dalla seconda metà del Novecento fino a oggi: Arte e ideologia; 1977 – Arte e Azione; 1968. I – Nuove Prospettive; 1968. II - Arte Povera e dintorni; Forma 1; L'Informale; Arcangeli, l'Ultimo Naturalismo; Focus on Contemporary Italian Art e Nuove acquisizioni.

Il MAMbo è la sede principale dell'Istituzione Galleria d'Arte Moderna di Bologna, che comprende anche Museo Morandi e Casa Morandi, Museo per la Memoria di Ustica, Villa delle Rose e Residenza per artisti Sandra Natali.
Da novembre 2012 la sede di MAMbo ospita temporaneamente anche le collezioni del Museo Morandi. Il nuovo progetto espositivo analizza i temi e le stagioni che hanno caratterizzato l'attività di Giorgio Morandi e offre una rilettura del suo percorso anche attraverso i lavori di autori contemporanei che, in un inedito dialogo, enfatizzano l'importanza e la straordinaria attualità della sua ricerca.

Il museo dedica a importanti artisti italiani e internazionali ampie mostre monografiche, in una prospettiva aperta alla ricerca e alla dialettica tra le opere e il contesto espositivo.
La sua attività ha inaugurato il 5 maggio 2007 con “Vertigo. Il secolo di arte off-media dal Futurismo al web”, a cura di Germano Celant con Gianfranco Maraniello: una mostra di metodo che ha inteso documentare gli sconfinamenti e le contaminazioni stilistiche e tecnologiche dalle avanguardie storiche ai giorni nostri.
Significative esposizioni hanno fatto seguito all’apertura, si pensi a quelle dedicate a Luigi Ontani, Jeroen de Rijke e Willem de Rooij, Giuseppe Penone, Giorgio Morandi (coprodotta con il Metropolitan Museum of Art di New York), Trisha Donnelly, Sarah Morris e Seth Price, Gilberto Zorio, Matthew Day Jackson, Marcel Broodthaers, Plamen Dejanoff.

MAMbo è introduzione e didattica alle pratiche culturali più aggiornate: il Dipartimento educativo del museo ha l’obiettivo di avvicinare i visitatori di ogni genere ed età alle forme espressive del nostro tempo, dando strumenti adeguati per la loro comprensione.

Il Museo d’Arte Moderna di Bologna collabora con istituzioni culturali e accademiche al fine di promuovere occasioni di riflessione che coinvolgono pubblico e studiosi, stimolando il dibattito sulla cultura del presente.

Collezione Permanente e Museo Morandi:

 

intero € 6,00 - ridotto € 4,00 visitatori over 65 anni, visitatori di età maggiore di 18 anni e minore o uguale a 25 anni, gruppi di almeno 10 unità, possessori Family Card e Carta Giovani del Comune di Bologna, associazioni convenzionate

L'ingresso è gratuito:  prima domenica del mese,  per visitatori fino a 18 anni compiuti, Membership MAMBo, studenti scuole superiori, studenti universitari muniti di tesserino , due accompagnatori per gruppo scolastico,  1 accompagnatore per gruppo di almeno 10 unità,  1 accompagnatore di minore che partecipa a laboratori programmati dal museo, guide turistiche munite di tesserino,  giornalisti muniti di tesserino, portatore di handicap e accompagnatori, Tessera AMACI,  Tessera ICOM, soggetti elencati art. 4 co 3 lettera a, b, d, e, f, g, h, i - Decreto n. 507 del 11/12/1997 e ss.mm. (anche studenti e docenti del Conservatorio e di altri istituti equiparati di cui alla lett. h), possessori Card Musei Metropolitani, possessori Bologna Welcome Card.

MAMbo e Museo Morandi:

dal 15 novembre 2016: martedì, mercoledì, domenica e festivi 10 - 18; giovedì, venerdì e sabato 10 - 19.  Chiuso lunedì.

8 dicembre 2016: 10 - 18.
24 e 31 dicembre: ore 10-14.
Natale (25 dicembre): chiuso.
Santo Stefano (26 dicembre): ore 10-18.
Capodanno (1° gennaio): ore 10-18.
Epifania (6 gennaio): ore 10-19.


Dal 18 novembre 2012 il Museo Morandi è temporaneamente ospitato nella sede del MAMbo per consentire i lavori di ripristino nella sede di Palazzo D'Accursio.


Il museo è completamente accessibile e gli spazi consentono una capacità di movimento molto buona. Anche la fruizione delle opere esposte è ottima. Facilmente raggiungibili e fruibili anche la biblioteca, i laboratori didattici e la sala conferenze. I bagni attrezzati si trovano ad ogni piano.
E' a disposizione gratuita del pubblico una carrozzina che può essere richiesta alla reception del museo.

MAMbo

Nelle vicinanze