Welcome is Bologna

Pieve di Santa Maria Annunziata e San Biagio

Via Gramsci 51, 40010 – Sala Bolognese (BO)

Data ultimo aggiornamento: 22/05/2017, 11:19

Tra i monumenti di stile romanico-lombardo più interessanti del bolognese spicca l'antica Pieve di Santa Maria Annunziata e San Biagio, risalente al 1096 e restaurata secondo le forme originarie nel 1920 dall'architetto Giuseppe Rivani, allievo di Alfonso Rubbiani.


All'esterno la chiesa, impreziosita da intagli di derivazione bizantina, presenta una facciata a capanna e un'abside maggiore arricchita in alto da una raffinata galleria cieca del XI secolo.

L'interno della pieve, coperto da un soffitto ligneo a capriate, è disposto su tre navate divise da colonne con capitelli in selenite. Uno scalone centrale sale al presbiterio, dove è collocato il particolare altare maggiore, nel quale è scolpita la testa di una divinità pagana con corna di ariete. Questa ara pagana, sottoposta all'esorcismo della croce scalpellata sulla pietra, documenta il passaggio al cristianesimo dell'antica popolazione salese. Nel parapetto dell'ambone si può notare l'aquila dell'impero degli Svevi.

La chiesa è attualmente cghiusa per lavori di ristrutturazione.