Welcome is Bologna

Cattedrale di San Cassiano

Piazza del Duomo, 10 - 40026 Imola (BO)
MAP

Data ultimo aggiornamento: 09/11/2017, 12:18

La Basilica di San Cassiano si può dire che visse due volte. Ubicata al centro dell’omonima piazza, la costruzione iniziò nella seconda metà del XII secolo, venne consacrata nel 1271 e qui vennero deposte le reliquie di San Cassiano da Imola Martire, patrono della città. Il primo ampliamento avvenne nel corso del 1500 e contestualmente venne realizzato il campanile.

Fu solo la prima di numerose ristrutturazioni, che culminarono nella seconda metà del XVIII secolo quando, per gravi problemi di solidità e statica, la cattedrale venne completamente abbattuta e ricostruita secondo i disegni del 1775 dell’architetto Cosimo Morelli. Fu consacrata la seconda volta da Papa Pio VI nel 1782. Successivamente, nella seconda metà dell’Ottocento, per volontà di Pio IX già Vescovo di Imola tra il 1831 e il 1846, venne completamente ricostruita la facciata modificando un progetto sempre di Morelli.

All’interno della struttura sono da segnalare il crocifisso ligneo risalente al XV secolo, il fonte battesimale del Cinquecento e il coro ligneo risalente invece alla seconda costruzione nel ‘700.

Infine all’interno della basilica è ancora visibile la lapide di Girolamo Riario che, su volere della vedova Caterina Sforza, venne sepolto nella cappella di famiglia, ad oggi non più esistente.

Photos by Uliana Marrone and Mauro Lattuga, licensed by CC BY-SA

Nelle vicinanze