Welcome is Bologna

Castello di Zena

Via Zena 18, 40065 - Pianoro (BO)
MAP

Data ultimo aggiornamento: 14/11/2017, 12:39

Il Castello di Zena sorge alle falde del Monte delle Formiche. Nacque come borgo fortificato all’interno dei possedimenti di Matilde di Canossa.

L’originaria funzione difensiva del castello è testimoniata da alcuni elementi architettonici che lo compongono, come le torri, la sala d’armi o le cisterne. Ma il complesso aveva anche un valore “civile” nei confronti della comunità che viveva intorno, espresso sia nella ghiacciaia sotterranea, sia nei forni posti vicino alla legnaia.

Nel succedersi dei numerosi proprietari, la funzione difensiva del castello fu progressivamente abbandonata in favore di quella residenziale.

Alla fine del XIX secolo l’edificio versava in condizioni assai critiche e fu necessario un intervento di ristrutturazione da cui la presenza delle merlature e dei decori in cotto. 

Durante la seconda guerra mondiale fu sede di un commando tedesco e di una prigione e più volte bombardato. Le scritte che i prigionieri di guerra incisero sui muri sono tuttora presenti. Un altro segno della guerra è il cunicolo scavato dagli abitanti del luogo alla base della torre angolare usato come rifugio antiaereo