Welcome is Bologna

Be Sport

Be Sport

"Sarà distribuito gratuitamente, con il Resto del Carlino, sabato prossimo, 29 dicembre. Stiamo parlando del primo numero di “Be Sport”, il giornalino edito da Bologna Welcome, in collaborazione con EmilBanca, che annuncia gli avvenimenti che interessano le Due Torri, negli impianti di casa.

Bologna Welcome avrà una particolare attenzione per tutto quello che riguarda il PalaDozza, l’impianto che ha in gestione, ma darà uno sguardo a 360 gradi su tutto quello che avviene in città, intervistando di volta in volta i protagonisti del nostro sport.

L’editoriale, per questo numero uno, è affidato alle parole di Matteo Lepore, che del Comune di Bologna è l’assessore allo sport.

“Be Sport - scrive l’assessore nel suo intervento - è un nuovo progetto editoriale per raccontare la Bologna sportiva a tutti i livelli. Nasce in un momento importante, per il fermento che attraversa la città. Lo sport bolognese sta crescendo, sale la domanda di sport delle famiglie, si allarga quello dei giovani (…). Il compito che perseguiamo come Comune è quello di valorizzare lo sport in tutte le occasioni possibili. Dalle dotazioni di nuove palestre popolari nei quartieri, alla manutenzione delle palestre scolastiche, consapevoli delle difficoltà e dei bisogni sempre nuovi. Lo sport è una risorsa per Bologna e se la amiamo come credo, allora noi dobbiamo credere nella forza dello sport e della sua capacità di portarci nel futuro”.

Il primo numero non contiene solo il saluto dell’assessore Lepore, ma anche un servizio sul PalaDozza e sulla sua lunga e gloriosa storia. Un’intervista a Martina Caironi, atleta paralimpica che, bergamasca di nascita, si è trasferita a Bologna dove continua a vincere nella velocità e nel salto in lungo. E ancora un servizio su Anna Basta, una delle farfalle che, cresciuta nella Pontevecchio, sarà protagonista ai Giochi di Tokyo, nel 2020, nella ginnastica ritmica. E un’intervista ad Alessandro Liberatore e, sempre nel mondo del pattinaggio, gli allori mondiali conquistati dal Sincero Roller. Sempre dal mondo Pontevecchio, Alessandro Amadesi e un servizio sul tennis. Ma anche numeri e tabelle sui praticanti dello sport a Bologna, sulle discipline più gettonate e sul ruolo che, in questo contesto, rivestono gli studenti. Tante foto, rigorosamente a colori e alcune delle quali particolarmente suggestive per entrare a contatto con chi, a Bologna, ama lo sport.

Non solo storie per Be Sport (“tutto lo sport di Bologna”, si precisa sulla copertina che propone un’immagine datata del parquet di piazza Azzarita, visto dall’alto), ma anche un vero e proprio promemoria per non perdere nessun avvenimento che si consumerà a Bologna. Ricordando altresì come in questo 2019 Bologna ospiterà gare dell’Europeo under 21 di calcio, ma anche le finali di Coppa dei Campioni di baseball al Gianni Falchi, con la Fortitudo che cercherà di riportare in Italia un trofeo che manca da troppo tempo."

27 dicembre 2018, Bologna - Il Resto del Carlino


Nasce Be Sport, un nuovo magazine realizzato da Bologna Welcome, Comune di Bologna e Città Metropolitana.
Il progetto ha come obiettivo quello di raccontare le storie di sportivi e di strutture che fanno di Bologna una capitale dello sport. 

Il progetto editoriale è partito ufficialmente con l’uscita del primo numero cartaceo - in distribuzione presso il PalaDozza, tempio dello sport bolognese, e i punti informativi di Bologna Welcome -  ed uno spazio online oltre al canale Instagram che attraverso le immagini racconterà le storie e gli appuntamenti del mondo dello sport a Bologna. 

Un progetto che unisce le storie di grandi personaggi dello sport, ad approfondimenti, interviste, storie di tutte le realtà protagoniste sul territorio bolognese ed infine un’agenda caratterizzata da eventi per gli appassionati non solo di basket e calcio ma anche di discipline come il pattinaggio, la pallanuoto, il rugby e tanti altri. 

Scarica qui il magazine che racconta “tutto lo sport di Bologna”:

www.besport.blog

www.instagram.com/besport_bo/

Dai nostri social