Home / Media & Press /

Luci della città per le Feste 2021

L’atmosfera a Bologna nel periodo delle festività natalizie si fa ancora più affascinante con la presenza delle luminarie che decorano tutto il centro storico e valorizzano alcuni dei punti di interesse più iconici della città.

Piazza Nettuno è arricchita dalla presenza dell’albero di Natale decorato e acceso per le feste: un abete alto 22 metri, uno dei più imponenti che la piazza abbia ospitato, dono del Comune di Lizzano in Belvedere sull’Appennino bolognese, che avrebbe comunque dovuto essere abbattuto per motivi di sicurezza.

È addobbato con decorazioni di microluci led a luce bianco caldo, avvolte attorno ai rami, e con sfere rosse, oro e bianche del diametro di circa 40 centimetri. La cima dell'albero è illuminata da una stella sempre con microluci led.


La vicina via d’Azeglio, compresa nell’area pedonale intorno a Piazza Maggiore nonché classica meta dello shopping bolognese, ospita speciali luminarie a tema musicale. La strada infatti, già via amatissima da Lucio Dalla, che abitava proprio al civico 15, ha visto in passato luminarie dedicate al cantautore scomparso nel 2012 e poi, lo scorso anno, al bolognese Cesare Cremonini.

Quest'anno la via focalizza il pensiero artistico su un profilo popolarissimo e amatissimo dal pubblico italiano ed internazionale: Raffaella Carrà. Nata a Bologna il 18 giugno 1943 e scomparsa nel luglio 2021, è protagonista dell'installazione in sua memoria che è stata realizzata scegliendo quattro strofe da quattro diversi brani tra i più rappresentativi della sua carriera, con luminarie d'artista disegnate da personaggi della musica: Malika Ayane (Ballo Ballo), Bob Sinclar (A far l'amore comincia tu), Nina Zilli (Tanti Auguri) e Alexia (Rumore). 


Non solo via d’Azeglio, ma tutte le principali strade del centro storico sono decorate con luminarie e festoni, dalle più larghe via Rizzoli o via Indipendenza fino ai suggestivi vicoli del distretto universitario e dell’antico quartiere ebraico.

Il monumento forse più iconico di Bologna, la Torre Asinelli, è stata illuminata quest’anno con i colori della bandiera italiana, che verranno alternati ad altre suggestive coreografie luminose e con tonalità che riprendono quelle del mattone del monumento. La torre resterà 'accesa' fino al 10 gennaio 2022, con luce a led, tutti i giorni e lungo tutti i lati.

Newsletter

Newsletter

Iscriviti alla Newsletter di Bologna Welcome e resta aggiornato su eventi e offerte

Iscriviti