Welcome is Bologna

Effetto Blu 2017

Casalecchio di Reno, la casa delle acque bolognesi

Data: 9/09/2017

sedi varie / different venues - Casalecchio di Reno (Bologna)

Tel: +39 342 0167397 (lun-ven, ore 8-12)

Data ultimo aggiornamento: 11/07/2018, 13:02

Sabato 9 settembre 2017, i Consorzi dei Canali di Reno e Savena in Bologna, con il patrocinio della Regione Emilia-Romagna e del Comune di Casalecchio di Reno e con il contributo di CAE SpA., Confcommercio Ascom Bologna, Confesercenti Bologna e CNA Bologna, organizzano una giornata dedicata alla valorizzazione storico-funzionale del patrimonio idraulico del territorio casalecchiese.
I Consorzi svolgono un’attività quotidiana di gestione del reticolo idraulico bolognese e di conseguente salvaguardia dell’equilibrio ambientale del territorio. Da anni sono impegnati nella promozione e valorizzazione del patrimonio architettonico, tecnico-funzionale, storico e culturale costituito dal sistema d’acque che innerva Bologna.

EFFETTO BLU intende promuovere la conoscenza dell’origine del sistema bolognese delle acque, che nasce dall’antica e monumentale Chiusa di Casalecchio, riconosciuta dall’UNESCO nel 2010 come Patrimonio messaggero di una cultura di pace a favore dei giovani e che costituisce uno dei siti di “archeologia delle acque” più interessanti e significativi d’Europa.

Il programma della giornata comprende un’ampia offerta di attività ed eventi adatti ad un pubblico trasversale, con aperture eccezionali di siti normalmente non accessibili al pubblico come il Paraporto Scaletta (la cosiddetta Casa dei Ghiacci) e la Centrale Idroelettrica della Canonica e un imperdibile evento finale nel contesto unico della Chiusa di Casalecchio. Tra gli eventi in calendario si segnalano in particolare i seguenti:

- Alle ore 11.00 si terrà la visita “La Chiusa di Casalecchio, la casa delle acque bolognesi. Siete sicuri di non allagarvi?”, condotta da due guide d’eccezione: il dott. Fabio Marchi, Segretario dei Consorzi dei Canali di Reno e Savena, proprietari e gestori del sito, e l’ing. Laura Ruffilli, Account Manager di CAE SpA, che illustreranno la storia e gli aneddoti di un monumento che ha attraversato otto secoli, e la sua attuale funzionalità implementata dalle più moderne tecnologie per il controllo e la regolazione dell'acqua.

- Presso il Paraporto Scaletta avrà luogo l’iniziativa “Tra storia, arte, natura ed enogastronomia bio: alla scoperta dei Paraporti Scaletta, San Luca e Verocchio”, organizzata in collaborazione con CNA Bologna e Confesercenti Bologna ed inserito nel programma di SANA City. Immersi in una cornice naturale sospesa nel tempo, i visitatori avranno l’occasione di scoprire il complesso formato dai tre paraporti Scaletta, San Luca e Verocchio, uniti da un suggestivo camminamento posto tra il fiume Reno e il canale eponimo. I Consorzi dei Canali di Reno e Savena, proprietari e gestori del sito, propongono due visite guidate (ore 17.00 e ore 18.00), con cui sarà possibile percorrere tutto il camminamento. Al termine della passeggiata ai partecipanti sarà offerta una degustazione di prodotti biologici. Dalle 17.00 alle 22.30 si potrà visitare la mostra di porcellane e tessuti di ispirazione acquatica dal titolo AQUA TREPIDAT CUM MURMURE - Piccole suggestioni a tema acquatico, curata da Crete Pièce Unique in collaborazione con Fabio Fiandrini e Federica Falancia, completata da videoproiezioni e da un'esposizione fotografica della fotografa e graphic designer Carolina Monzoni. Il Centro Giardinaggio Corte dei Fiori di Casalecchio di Reno contribuirà ad arricchire la cornice verde del sito con le sue piante. L’Azienda Agricola Biologica Oro di Diamanti di Zola Predosa e Alchemilla Bio di Bologna saranno presenti con i loro prodotti con un punto di ristoro.

- Alle ore 18.30 sarà possibile prendere parte alla visita “Parliamo d’energia idraulica: la Centrale Idroelettrica della Canonica” L'area della Canonica, dove è presente un salto naturale di 5,4 metri, è stato il sito da cui ha avuto origine il sistema idraulico artificiale bolognese tra il XII e il XIII secolo. Il Consorzio della Chiusa di Casalecchio e del Canale di Reno, in collaborazione con Sime Energia S.r.l., propone eccezionalmente una visita guidata dell'impianto condotta dai tecnici che quotidianamente supervisionano il funzionamento della Centrale Idrolettrica.

- Per la chiusura dell'edizione 2017 di EFFETTO BLU i Consorzi dei Canali di Reno e Savena propongono un'occasione irripetibile per scoprire la Chiusa di Casalecchio di notte: CENA IN BLU: la Chiusa di Casalecchio illuminata dalla luna, una cena a tema “cromatico” seduti sul camminamento cinquecentesco di uno dei manufatti idraulici più antichi d'Europa. Gli ospiti saranno accolti da un aperitivo di benvenuto allietato dalle note dell'arpa di Marianne Gubri e, a seguire, parteciperanno alla visita guidata del monumento, immerso nella calda luce del tramonto, condotti dal Segretario dei Consorzi, dott. Fabio Marchi. Alle 21 prenderanno posto ai tavoli allestiti rigorosamente a tema “blu” lungo il primo tratto del camminamento del XVI secolo, il cui progetto è stato attribuito al genio di Jacopo Barozzi, detto il Vignola. Ivi ceneranno, immersi nel paesaggio suggestivo del Parco della Chiusa, tra i riflessi della luna sull'acqua e la scenografica illuminazione notturna della Chiusa. L'iniziativa ha come finalità la raccolta di fondi per sostenere i Consorzi nella loro attività di valorizzazione del principale sito del patrimonio storico, tecnico ed idraulico di Casalecchio di Reno e della Città Metropolitana di Bologna.

Il Consorzio della Chiusa di Casalecchio e del Canale di Reno, in occasione di EFFETTO BLU, aderisce all'edizione 2017 di Wiki Loves Monuments - il più grande concorso fotografico digitale al mondo che valorizza attraverso il web i patrimoni artistico-culturali locali di tutta Italia - proponendo una passeggiata fotografica lungo il Canale di Reno.
L'itinerario di visita comprende la Chiusa di Casalecchio e il Paraporto Scaletta (noto come la Casa dei Ghiacci), e sarà condotto dallo storico Angelo Zanotti. Meccanismi idraulici e splendidi scorci naturali saranno spunto per innumerevoli scatti da parte dei visitatori.

EFFETTO BLU è anche l’occasione per scoprire l’app “Canali di Bologna”, realizzata dai Consorzi e gratuita, una guida interattiva che aiuta cittadini e turisti a scoprire Bologna Città d’Acque grazie all’utilizzo dell’innovativa tecnologia iBeacon. I beacons, minuscoli trasmettitori bluetooth, collocati presso i principali punti d’interesse, trasformano gli smartphone degli utenti in vere e proprie audioguide interattive e multimediali. L’app è disponibile sia in lingua italiana che inglese per iOS e Android.

Hanno aderito con le loro proposte alla manifestazione: l’Associazione Mutus Liber, Smartfactory, l’Associazione culturale Habitart, la guida ambientale ed escursionistica Alessandro Conte, Canoa Club Bologna, Crete piéce unique, Centro Giardinaggio Corte dei Fiori, l’ing. Andrea Papetti e Paolo Ceroni, l’Accademia Culturale Castelli in Aria, ExperienceIN, Lido di Casalecchio.

LEGGI IL PROGRAMMA COMPLETO DI "EFFETTO BLU 2017"
Ulteriori informazioni e aggiornamenti www.effettoblu.it

EFFETTO BLU 2017

Nelle vicinanze