Welcome is Bologna

Antigone

Dal: 5/04/2018 - Al: 8/04/2018

Arena del Sole

Via Indipendenza 44 - 40121 Bologna (BO)

Tel: +39 051 2910910

Riferimento mappa: B-4

Data ultimo aggiornamento: 17/11/2017, 09:29

A tredici anni di distanza dall’Antigone di Sofocle di Brecht coprodotta, fra gli altri, da Emilia Romagna Teatro, Federico Tiezzi e Sandro Lombardi tornano a confrontarsi con “Antigone”, uno dei massimi capolavori della cultura ateniese, oggetto di innumerevoli allestimenti.
Al cuore della tragedia è lo scontro tra Antigone, portatrice dei valori della legge naturale, e Creonte, che rappresenta la legge degli uomini. Da un lato i valori religiosi del clan familiare, dall’altro le esigenze, diremmo oggi, dell’ordine pubblico.
La figura e i temi portanti di “Antigone” sono stati sempre ‘attuali’ nel corso dei secoli: innumerevoli le riscritture (Jean Anouilh, Bertolt Brecht), le traduzioni celebri (basti pensare a quella di Friedrich Hölderlin), i melodrammi e perfino i fumetti ispirati alla sua vicenda.
La ragazza che si ribella al Potere perché vuole seppellire il fratello in nome delle leggi religiose e del rispetto del ghenos familiare è l’eroina che tutti amiamo per il suo assurgere a simbolo di chi rivendica i diritti dei più deboli.
I valori della legge naturale contro quella degli uomini, i valori religiosi contro quelli d’ordine pubblico: una vicenda tanto lineare quanto capace di innescare sempre nuovi quesiti cui è impossibile dare una risposta univoca.

Arena del Sole - Sala Leo de Berardinis
dal 5 al 8 aprile 2018
ANTIGONE

di Sofocle
traduzione Simone Beta
drammaturgia Sandro Lombardi e Federico Tiezzi
regia FEDERICO TIEZZI
con Ivan Alovisio, Francesca Benedetti, Marco Brinzi, Carla Chiarelli, Lucrezia Guidone, Lorenzo Lavia, Sandro Lombardi, Francesca Mazza, Annibale Pavone, Federica Rosellini, Josafat Vagni, Massimo Verdastro
produzione TEATRO DI ROMA

Maggiori informazioni e aggiornamenti bologna.emiliaromagnateatro.com

  • Dal: 5/04/2018
  • Al: 8/04/2018

giovedì e venerdì ore 21, sabato ore 19.30, domenica ore 16

Nelle vicinanze