booking@bolognawelcome.it

www.bolognawelcome.it

Bologna Welcome Piazza Maggiore
Piazza Maggiore 1E
tel. (+39) 051.6583111

Bologna Welcome Aeroporto
Via del Triumvirato 84
tel. (+39) 051.6472201

Certosa di Bologna - Cimitero storico monumentale

Necropoli etrusca, monastero certosino, cimitero: oltre duemila anni di storia e arte che raccontano le vicende della città.

Foto Bisteghi by Mauro Daviddi

Certosa di Bologna - Cimitero storico monumentale

Il cimitero viene fondato nel 1801 riutilizzando le strutture del cenobio certosino edificato a partire dal 1334 e soppresso da Napoleone nel 1796. La chiesa di S. Girolamo è testimonianza della ricchezza perduta del monastero.  Presso il Museo Archeologico è possibile ammirare gran parte delle tombe etrusche rinvenute tra 1869 e 1873, tra cui si segnala la celebre Situla della Certosa, capolavoro del VI secolo a.C. Nel cimitero sono ospitate alcune figure importanti per la storia locale e nazionale, tra cui lo statista Marco Minghetti; i pittori Giorgio Morandi e Bruno Saetti; il premio Nobel per la letteratura Giosue Carducci e lo scrittore Riccardo Bacchelli; il cantante d'opera Carlo Broschi detto Farinelli, il compositore Ottorino Respighi e il cantante Lucio Dalla; i fondatori delle aziende Maserati e Ducati, e della casa editrice Zanichelli.

Fonte: Storia e Memoria di Bologna LA CERTOSA

indirizzo: Via della Certosa, 18 - 40133 Bologna (BO) rif mappa iat: M-8 tel: +39 051 6150811/12/13/14 fax: +39 051 6150829 sito: www.certosadibologna.it orari di apertura: estivo: (dal 1/3 al 2/11) dalle 7.00 alle 18.00 invernale: (dal 3/11 al 28/02) dalle 8.00 alle 17.00
Il nucleo ottocentesco: da Napoleone all'Unità d'Italia
Il Novecento
Cimiteri nel cimitero
I monumenti collettivi