Welcome is Bologna

Architettura e Monumenti

Edifici religiosi

Complesso di San Giovanni in Monte

Complesso di San Giovanni in Monte

Il Complesso di San Giovanni in Monte è un edificio storico, una cinquecentesca fabbrica conventuale (1543) che tuttora domina, dal "monte" artificiale, la porzione limitrofa del centro di Bologna antica. Tra le realizzazioni cinquecentesche è il grande refettorio, l’attuale Aula Giorgio Prodi in cui spicca l’affresco di Bartolomeo Cesi.

Chiesa di San Giovanni in Monte

Chiesa di San Giovanni in Monte

La storia della Chiesa di San Giovanni in Monte si ricollega alla simbologia dei luoghi santi di Gerusalemme, riprodotti nel vicino complesso ecclesiale di Santo Stefano.

Chiesa di San Paolo Maggiore

Chiesa di San Paolo Maggiore

Fatta erigere dai Chierici Regolari di S. Paolo o Barnabiti tra il 1606 e il 1611, su disegno del confratello architetto Ambrogio Mazenta, nel 1634-36 la chiesa venne arricchita di una fronte armoniosa realizzata da Ercole Fichi.

Chiesa dei Santi Vitale e Agricola

Chiesa dei Santi Vitale e Agricola

La chiesa si vuole innalzata sui resti dell'Arena romana dove, secondo la tradizione, sotto l'impero di Diocleziano, subirono il martirio i Santi Vitale e Agricola, i cui corpi furono riconosciuti da sant'Ambrogio durante la visita compiuta a Bologna nel 392.

Chiesa dei Santi Gregorio e Siro

Chiesa dei Santi Gregorio e Siro

La Chiesa dei SS. Gregorio e Sirio fu edificata nel centro storico di Bologna tra il 1532-1535. Nel 1780 in seguito ai danni riportati durante un violento terremoto vennero rifatte le volte e la facciata. All’interno opere di Camillo Procaccini, Lucio Massari, Calvart, Calvi e Carracci.