Welcome is Bologna

Museo internazionale e biblioteca della musica - servizio congressi

Strada Maggiore, 34 - 40125 Bologna (BO)

Tel: +39 051 2757711

Fax: +39 051 2757728

Riferimento mappa: D-5

Data ultimo aggiornamento: 12/05/2016, 10:49

Il Museo della musica mette a disposizione i propri spazi per eventi culturali musicali e non, nell’obiettivo di essere vissuto come luogo aperto, vivace, polifunzionale, frequentato dagli addetti ai lavori e dagli appassionati, dai cittadini e dai turisti, dagli adulti come dai bambini, con un unico comune denominatore: la musica in tutte le sue forme ed espressioni.
A tal scopo, il Museo presenta diverse soluzioni per dare luogo a riunioni, conferenze, convegni, incontri, presentazioni, concerti, spettacoli, mostre ed eventi a carattere pubblico o privato: è possibile scegliere l’ambiente più consono tra 3 diversi spazi da 30 a 100 posti a sedere e variamente attrezzati.

Al piano terra sono presenti due spazi:
- Laboratorio 1 (max. 30 posti a sedere):
sala climatizzata e dotata di impianto hi-fi audio, videoregistratore, lettore dvd, lavagna a fogli; su richiesta schermo e videoproiettore collegabile a pc portatile
- Spazio mostre temporanee:
due sale affrescate e tra loro comunicanti utilizzabili esclusivamente per accogliere mostre ed esposizioni a carattere temporaneo

Al piano superiore, il Museo dispone di un’area eventi così suddivisa:
- Sala eventi (max. 100 posti a sedere):
la sala è dotata di impianto audio-video-luci e attrezzata per ospitare conferenze, concerti, convegni, presentazioni di libri, spettacoli ed eventi culturali in genere. Oltre ad essere disponibili per le associazioni e le istituzioni culturali, la sala può essere richiesta anche da aziende o enti esterni per attività congressuali e di formazione.
- Foyer: su richiesta è possibile anche attivare un collegamento audio-video con l’adiacente foyer, dove è possibile far seguire gli eventi della sala principale fino ad un massimo di altre 34 persone a sedere.
- Accueil area eventi e catering: quando espressamente richiesto dalla direzione del Museo e/o su richiesta è possibile allestire all’ingresso dell’area eventi una zona accueil per biglietteria, registrazione e smistamento dei partecipanti e un’area buffet/catering nella sala adiacente l’ingresso

in bus: linee e orario sul sito www.tper.it

in auto: situato in zona a traffico limitato ZTL. Uscite tangenziale più vicine n. 11/11bis-12 direzione centro

3 SALE

Totale posti a sedere 164

Lab.1 posti per sala 30

Sala eventi posti per sala 100

Foyer (assieme a Sala Eventi su richiesta) posti per sala 34

AREE ESPOSITIVE

m² 70

Il Museo internazionale e biblioteca della musica è stato inaugurato nel maggio 2004 all'interno di Palazzo Sanguinetti, nel centro storico di Bologna. Il percorso espositivo si snoda attraverso le sale splendidamente affrescate del piano nobile e ripercorre circa sei secoli di storia della musica europea, con oltre un centinaio di dipinti, più di ottanta strumenti musicali antichi ed un'ampia selezione di documenti storici di enorme valore: trattati, volumi, libretti d'opera, lettere, manoscritti, partiture autografe, provenienti dal lascito di Padre Giambattista Martini, una delle personalità più illustri del Settecento musicale europeo. Emergono per rarità e importanza storico-musicale nella collezione libraria l’Harmonice musices Odhecaton A., primo libro musicale a stampa realizzato nel 1501 da Ottaviano Petrucci, il celebre compito di Mozart, la partitura de Il Barbiere di Siviglia di Rossini; nella collezione di strumenti musicali l’armonia di flauti di Manfredo Settala del 1650, il “clavemusicum omnitonum” di Vito Trasuntino del 1606; tra i dipinti J.C. Bach dipinto da Thomas Gainsborough, il ritratto di Mozart ventenne, il ritratto di Farinelli di Corrado Giaquinto, i famosi Sportelli di libreria musicale di Giuseppe Maria Crespi. Sempre al piano nobile, il Museo dispone di un’area eventi che ospita concerti, convegni, presentazioni di libri, spettacoli ed eventi culturali in genere, mentre al piano terra si articolano tre laboratori didattici, uno spazio mostre temporanee, il bookshop, il laboratorio - fedelmente ricostruito - del famoso liutaio bolognese Otello Bignami.

  • accoglienza partecipanti *
  • apparecchiature per proiezioni con uso PC
  • aria condizionata
  • collegamento a lettori
  • disposizione della sala a teatro
  • disposizione di PC portatili
  • guardaroba custodito*
  • impianto di amplificazione
  • palco
  • pedana
  • recapito di posta elettronica*
  • ricezione*
  • sala con banchi*
  • TV + VHS/DVD
  • videoproiettore

* costo del personale a carico del richiedente

Le richieste di disponibilità degli spazi del Museo della musica devono essere formulate in forma scritta tramite l'apposito modulo pdf editabile (MOD.1 - http://www.museomusicabologna.it/img/eventi/webgallery/MOD.1_Richiesta_di_disponibilita_degli_spazi.pdf) scaricabile dal sito: http://www.museomusicabologna.it/eventi.htm. La richiesta, compilata in ogni sua parte, deve essere inviata alla direzione del Museo della musica via mail (museomusica@comune.bologna.it) o fax (+39 051 2757728) e deve pervenire almeno 20 giorni lavorativi prima della data d'inizio prevista per la manifestazione


Museo Int. e Bibl. della Musica