Welcome is Bologna

Bologna, genio e arte di David Bowie

Bologna, genio e arte di David Bowie

Dopo aver girato le principali città del mondo, arriva a Bologna la mostra itinerante David Bowie is, la prima e grande retrospettiva dedicata al Duca Bianco. Dal 14 luglio fino al 13 novembre sarà ospitata al MAMbo, il museo d'arte moderna del capoluogo emiliano, scelto come unica tappa italiana a conclusione del tour europeo.
La mostra, realizzata dal Victoria and Albert Museum di Londra in collaborazione con BPM Concerti, ripercorre la straordinaria carriera di David Bowie, uno degli artisti più audaci, influenti e innovativi nel panorama musicale contemporaneo. Un affascinante percorso nello spirito visionario e innovativo del Duca Bianco che, per cinque decadi, ha saputo influenzare il mondo artistico contemporaneo.

Il ritratto che emerge è quello di un artista capace di osservare e reinterpretare la società con uno sguardo nuovo, lasciando tracce indelebili nella cultura visiva e pop. 
Dall'outfit di Ziggy Stardust (1972) disegnato da Freddie Burretti, fotografie di Brian Duffy alle cover artistiche degli album realizzate da Guy Peellaert e Edward Bell agli estratti di video e performance live come The Man Who Fell to Earth ai video musicali come Boys Keep Swinging fino agli arredicreati per il Diamond Dogs tour (1974).
Una selezione tra oltre 300 oggetti, difficile e accurata, compiuta dai curatori Victoria Broackes e Geoffrey Marsh completata da oggetti personali, come i testi originali delle sue canzoni scritti a mano e alcuni dei suoi strumenti.

Leggete l'articolo completo QUI

Dai nostri social