Welcome is Bologna

Teatro dei Prodigi / Il Terzo Paesaggio

Dal: 29/01/2016 - Al: 28/02/2016

Musei Universitari - Musei di Palazzo Poggi

Via Zamboni 33 - 40126 Bologna (BO)

Tel: Musei Palazzo Poggi: +39 051 2099610/398 ; Museo della Specola: +39 051 2095790

Riferimento mappa: C-5

Data ultimo aggiornamento: 29/02/2016, 13:26

TEATRO DEI PRODIGI | IL TERZO PAESAGGIO
29 gennaio - 28 febbraio 2016
Museo di Palazzo Poggi

 


Il Museo di Palazzo Poggi ospita la mostra collettiva Teatro dei Prodigi di Marina Gasparini, Serena Piccinini e Silvia Urbini, un progetto che si propone di animare gli oggetti del museo rendendoli protagonisti di nuove storie. Opere, testi, e video delle artiste si insinuano nella trama dei simulacri che abitano da sempre il luogo potenziando la loro immagine, moltiplicando la loro identità, facendo da cassa di risonanza a emozioni dimenticate, antiche, perturbanti.

Nella Sala del Museo di Ulisse Aldrovandi le piante incise sulle matrici xilografiche della collezione del grande studioso naturalista si risvegliano e si trasfigurano nei fiori ricamati da Marina Gasparini per l'installazione Atlas x costituita da 46 elementi filati in cotone.

L'intervento di Serena Piccinini si compone di due parti. La prima è una grande installazione ambientale e modulare realizzata nella Sala di Davide che si affianca alla collezione di coralli raccolti da Luigi Ferdinando Marsili: Madrepora (Con)Dominio è composta da sottili strisce di carta bianca e dorata arrotolata a mano e assemblata insieme per creare le cavità proprie delle scogliere madreporiche. La seconda parte del progetto è un esercizio di entomologia fantastica dal titolo Il giardino della vita immobile, una collezione di piccolissimi insetti, piante, e fiori unici realizzate con carte colorate pregiate che danno vita a un giardino introvabile nella Sala di Mosè del Museum diluvianum dell'Istituto delle Scienze.

Nella Sala di Susanna Silvia Urbini costruisce delle “favole vere” con un montaggio video di immagini e parole che racconta le molte possibili vite degli oggetti di un Museo delle scienze. All’interno di un visionario armadio-wunderkammer, l'opera Teatro delle Cere mette in scena un viaggio immaginifico dell’eterno femminino dai gabinetti anatomici agli atelier degli artisti.
 

Il Museo di Palazzo Poggi ospita inoltre nello stesso periodo la mostra di Giulia Dall’Olio. Il Terzo Paesaggio

Giulia Dall’Olio presenta la sua personale riflessione sulla nuova natura, un nutrito nucleo di opere pittoriche e grafiche ispirate alle tesi del paesaggista e botanico francese Gilles Clément. Una natura “postindustriale” che sorge rigogliosa ai bordi delle periferie urbane, creando nuove commistioni e nuovi incroci di specie. Dopo secoli di esclusione, essa torna con forza a riappropriarsi dei propri spazi e ad essere protagonista nella vita dell’uomo.

Ed è su quest’idea di ritrovato contatto tra l’uomo e la natura che Giulia Dall’Olio articola la sua pittura, proponendo uno studio che si ispira all’opera di Ulisse Aldrovandi e alle tavole del suo prezioso Erbario, custodito proprio all’interno della Biblioteca Universitaria di Bologna.

 

maggiori informazioni e aggiornamenti su www.sma.unibo.it

  • Dal: 29/01/2016
  • Al: 28/02/2016

dal martedì al venerdì: 10.00 - 16.00
sabato e domenica: 10.30 - 17.30
chiuso il lunedì

biglietto museo intero € 5, ridotto € 3