Welcome is Bologna

Riscoprire Bologna... in febbraio

Dal: 4/02/2017 - Al: 26/02/2017

Tel: +39 348 1431230 (pomeriggio e sera)

Data ultimo aggiornamento: 13/02/2017, 11:40

Visite guidate a cura di Didasco: divertenti passeggiate per riscoprire insieme la nostra città!
Questo il calendario in febbraio 2017:

Sabato, 04 Febbraio 2017, 10:00
Il rinascimento a Bologna: S. Giacomo Maggiore e l'Oratorio di S. Cecilia
VISITA ALLA CAPPELLA BENTIVOGLIO E ALL'ORATORIO DI SANTA CECILIA
Signori di Bologna, i Bentivoglio dominarono la scena politica bolognese per tutto il ‘400 fino a che papa Giulio II non li scacciò dalla città nel 1506. Tra le varie opere di abbellimento da loro finanziate si inserisce la decorazione della cappella di famiglia nella chiesa di San Giacomo Maggiore dipinta da Lorenzo Costa e Francesco Francia e la relativa ricostruzione dell’Oratorio di Santa Cecilia, vere perle rinascimentali in città. Da non dimenticare la straordinaria Cappella Poggi, architettata nel 1561 da Pellegrino Tibaldi, la tomba di Anton Galeazzo Bentivoglio di Jacopo della Quercia, il S.Rocco di Lodovico Carracci, vari polittici gotici e tanti altri pregevoli dipinti dei secoli XVI, XVII e XVIII.
Contributo apertura cappella Bentivoglio 2 €.
Luogo : Ritrovo ore 10.00 all’ingresso della Chiesa in Piazza Rossini.

Domenica, 05 Febbraio 2017, 10:30
Dietro al portone: Palazzo Gnudi Scagliarini
Guidati dall'amore per l'arte e dalla curiosità entreremo nelle bellissime stanze del Palazzo Gnudi-Scagliarini di via Riva Reno, per ritrovare lo splendore dei dipinti di Filippo Pedrini, Gaetano Gandolfi, Giuseppe Valiani e Petronio e Pietro Fancelli. Imperdibile poi la splendida Galleria degli Specchi, opera di Giacomo Rossi del 1789. Aneddoti e vicende gustose della famiglia Gnudi ci accompagneranno nella visita.
Luogo : Ritrovo ore 10.30 all'ingresso del palazzo, via Riva Reno 77.

Sabato, 11 Febbraio 2017, 15:00
San Domenico: la basilica, il tribunale dell'Inquisizione, la cella del Santo
Un gioiello d'arte e di storia, uno dei complessi più importanti di Bologna. Si trova qui la celeberrima Arca di San Domenico, capolavoro universale di scultura che conserva le spoglie di san Domenico di Guzman: realizzata da Nicola Pisano e allievi, la parte superiore è opera di Nicolò dell’Arca, mentre tre delle statue sono opera giovanile di Michelangelo. Il monumentale coro intarsiato - un tempo chiamato l'ottava meraviglia del mondo - è un capolavoro per la finezza dell’intarsio ligneo. Il catino affrescato da Guido Reni, la cappella del Rosario, la pala di Filippino Lippi, la croce di Giunta Pisano e tanto altro ancora sanciscono la fama di questo luogo. Ma la visita non si ferma alla Basilica: vederemo infatti il Tribunale dell'Inquisizione e la cella dove visse e morì San Domenico!
Contributo per la chiesa 3€.
Luogo : Ritrovo ore 15.00 all’ingresso della chiesa, piazza S. Domenico.

Domenica, 12 Febbraio 2017, 15:00
Amore e Morte in Certosa
"Celeste è questa corrispondenza d'amorosi sensi" diceva Foscolo. La morte non è, tante volte, la fine di una storia d'amore che prosegue nel cuore di chi è rimasto in vita. A raccontarci i loro sentimenti, le loro storie appassionate, i loro tradimenti e le loro speranze saranno proprio i nostri antenati che riposano alla Certosa.
Luogo : Ritrovo ore 15.00 all'ingresso principale della Certosa (chiesa)

Sabato, 18 Febbraio 2017, 15:30
Dietro al portone: Palazzo Grassi
Se i muri potessero parlare! Con le loro facciate, la loro mole, i palazzi di Bologna ci raccontano molto delle velleità e della storia dei proprietari che li costruirono e abitarono. Un'occasione unica per visitare il magnifico Palazzo Grassi, oggi sede del Circolo Ufficiali, e ammirare la famosa cappella decorata da Giuseppe Mazza!
Al termine della visita prenderemo insieme un aperitivo preparato dal Circolo per noi.
Contributo aperitivo 5€.
Luogo : Il ritrovo è alle ore 15.30 davanti al Palazzo in via Marsala 12.

Domenica, 19 Febbraio 2017, 15:00
La nostra cattedrale: San Pietro, la Cripta e gli scavi archeologici
Posta lungo uno degli assi viari di maggior percorrenza, San Pietro è una chiesa però poco visitata, sia dai turisti, che spesso le preferiscono San Petronio, che dai cittadini stessi. Eppure al suo interno si celano anche pregevoli dipinti di Ludovico Carracci, Franceschini, Creti, Bigari e l'interessantissimo compianto di Alfonso Lombardi! Nella Cripta i resti della chiesa duecentesca e i resti archeologici delle precedenti strutture.
Luogo : Ritrovo ore 15.00 all’ingresso laterale della chiesa, via Altabella.

Sabato, 25 Febbraio 2017, 15:30
Riconquista della memoria: Santa Maria Regina dei Cieli e Santa Caterina di Saragozza
Molte sono le chiese di Bologna poco conosciute dai concittadini. Eppure queste piccole perle racchiudono una storia affascinante e opere d’arte che, seppure non inseribili nella categoria dei grandi capolavori, sono piacevoli e ammirabili. Santa Maria Regina dei Cieli, per esempio, racchiude un pregevole soffitto di Giovan Gioseffo Dal Sole e l’altare decorato dalle sculture di Giuseppe Mazza mentre nella chiesa Santa Caterina potremo ammirare i capolavori di Alessandro Guardassoni e Giovanni Antonio Burrini.
Luogo : Ritrovo alle ore 15.30 davanti all'ingresso della chiesa, via Nosadella 6.

Domenica, 26 Febbraio 2017, 10:30
La Certosa di Bologna, un libro aperto sulla storia
Una passeggiata dedicata a chi non ha mai visitato il complesso monumentale, l'ABC della nostra Certosa: dalla necropoli etrusca al monastero certosino, dall'istituzione del "cimitero moderno" ai capolavori più famosi e tante, tante curiosità.
Luogo : Ritrovo ore 10.30 in via della Certosa 18 (ingresso chiesa).
ATTENZIONE: per FOTOGRAFARE occorre avere il permesso che viene rilasciato gratuitamente e UNICAMENTE dagli uffici dei Servizi Cimiteriali aperti 08.00 - 18.00 dal lunedì al venerdì e 08.00 - 12.00 il sabato

 
Inoltre visite guidate alle mostre La Collezione Gelman: Arte Messicana del XX Secolo. FRIDA KAHLO, DIEGO RIVERA, RufinoTamayo, María Izquierdo, David Alfaro Siqueiros, Ángel Zárraga (10+26/02) ; Hugo Pratt e Corto Maltese. 50 anni di viaggi nel mito (12/02) e Nino Migliori - LUMEN (25/02) per info 348 1431230


Maggiori informazioni e aggiornamenti www.didasconline.it

  • Dal: 4/02/2017
  • Al: 26/02/2017

Iniziative rivolte ai soci: 10 € quota associativa (con tessera e prima visita guidata compresa)
Dove non diversamente specificato 10 € adulti; 5 € bambini (minori di 12 anni).  Il biglietto d'ingresso a musei e collezioni non è compreso nella quota di partecipazione. Per ogni ingresso in Certosa 2 euro saranno devoluti alla valorizzazione del cimitero monumentale.

Agevolazioni per soci Touring Club Italiano, Fameja Bulgneisa, Ragazzi di San Cristoforo, Il Chiostro dei Celestini - Amici dell'Archivio di Stato di Bologna, Amici della Certosa. Possibilità di abbonamenti.
Minimo 10 partecipanti.
Le visite si terranno anche in caso di maltempo.
Prenotazione obbligatoria al numero 348 1431230 (pomeriggio e sera).