Welcome is Bologna

Riscoprire Bologna... d'estate

Dal: 1/06/2016 - Al: 29/09/2016

Tel: +39 348 1431230 (pomeriggio e sera)

Data ultimo aggiornamento: 26/08/2016, 13:27

Visite guidate a cura di Didasco: divertenti passeggiate per riscoprire insieme la nostra città!
Questo il calendario da giugno a settembre 2016:

 
Mercoledì 1 giugno, ore 21.00 - Al riparo da pioggia e neve: Bologna e i portici
Quando   sono   nati,   perché   e   soprattutto   per   quale   motivo   a   Bologna   se   ne   contano   ben   37 chilometri? A tutti questi interrogativi cercheremo di dare una risposta durante la passeggiata di questa sera.
Ritrovo ore 21.00 davanti alla Fontana del Nettuno

Giovedì   2   giugno,   ore   21.00   –   Galateo   e   carnalità:   storie   appassionate   di   nobili   e contadini
Romantici e sentimentali, focosi e appassionati: scopriamo insieme le storie d’amore e il lato più tenero dei bolognesi, ricchi e poveri.
Appuntamento alle ore 21.00 davanti alla Fontana del Nettuno.

Martedì 7 giugno, ore 21.00 - Le torri di Bologna: le Torri Nord
La Bologna medievale svelata attraverso un percorso dedicato alle sue torri e alle vicende delle famiglie che le abitarono. Scopriremo le torri gentilizie poste a nord di Piazza Maggiore, dalla Torre d'Accursio alla Torre Alberici passando per l'Altabella, Scappi, Prendiparte e molte altre.
Appuntamento alle ore 21.00 davanti alla Fontana del Nettuno.

Mercoledì 8 giugno, ore 20.30 Novella ‘900: aneddoti, curiosità e storie poco note di Bologna - Passeggiata notturna in Certosa
Attraverso   i   monumenti,   i   volti   delle   statue   e   gli   elogi   delle   epigrafi   ripercorreremo   storie d’amore,  vite   insolite   ed  incredibili   eventi,  fonte   di   pettegolezzi  infiniti.  Dalle   virtù   magiche   di Anna D’Amico alle bravate di Olindo Guerrini, al marito che “suicida” la moglie.
Ritrovo ore 20.30 all'ingresso del Cimitero, in Via della Certosa 18 (chiesa).

Giovedì 9 giugno, ore 21.00 - Bologna Arcana: storie di incantesimi e magie
Arcani misteri e sortilegi: ci fu un tempo in cui il soprannaturale era all'ordine del giorno e nella nostra città si aggiravano "maghi" e "streghe"; in questa passeggiata ci inoltreremo tra le vie del centro per ascoltare le loro storie e le loro vicende.
Ritrovo ore 21.00 davanti alla Fontana del Nettuno.

Martedì 14 giugno, ore 21.00 - Le torri di Bologna: le Torri Sud
La   Bologna   medievale   svelata   attraverso   un   percorso   dedicato   alle   sue   torri.   Tecniche   di costruzione,   storia,   aneddoti   vi   verranno   svelati   in   questo   percorso   alla   scoperta   delle   torri gentilizie  poste  a sud  di Piazza  Maggiore. Agresti, Catalani, Galluzzi, Pascipoveri  ... e molte altre!
Appuntamento alle ore 21.00 davanti alla Fontana del Nettuno.

Mercoledì  15   giugno,   ore   20.30   –   Certosa   criminale:   storie   di   delitti   e   passioni   - Passeggiata notturna in Certosa
Amori mal corrisposti o finiti tragicamente, omicidi feroci, truffe leggendarie. Sotto la bellezza dei marmi   si   nascondono  storie   noir   che   scopriremo   insieme:   anche   la   Certosa  fu   teatro   di   fatti d’arme, d’amore e... di morte!
Ritrovo ore 20.30 all'ingresso del Cimitero, in Via della Certosa 18 (chiesa).

Giovedì 16 giugno, ore 21.00 - Il Poeta e la città: Dante a Bologna
Passeggiando   per   le   strade   di   Bologna   potreste   incontrare   il   fantasma   di   Dante   Alighieri! Indagando le sue composizioni, riscopriremo i monumenti bolognesi e i concittadini citati nelle rime   dell’opera   dantesca   e   ne   indagheremo   le   passioni   e   i   peccati:   Francesco   d'Accursio, Loderingo degli Andalò, Venedico Caccianemici passando per Ottaviano degli Ubaldini fino alla pendente e "infernale" torre Garisenda.
Appuntamento alle ore 21.00 davanti alla Fontana del Nettuno.

Martedì 21 giugno, ore 21.00Gli ebrei a Bologna: le strade del Ghetto
La storia della comunità ebraica bolognese rivive negli angusti vicoli del Ghetto. Questa visita sarà un’occasione per esplorare uno dei nuclei più antichi della città, teatro nel corso dei secoli di eventi drammatici e trasformazioni urbanistiche, ma sarà anche l'occasione per riscoprire una presenza fondamentale per lo sviluppo economico e culturale di Bologna.
Appuntamento alle ore 21.00 davanti alla Fontana del Nettuno.

Mercoledì   22   giugno,   ore   20.30   –   Splendida   Certosa.   Il   meglio   dell’arte   tra   Otto   e Novecento - Passeggiata notturna in Certosa
Sale meravigliose, capolavori di marmo, colossi di bronzo, variopinti mosaici. Una passeggiata per scoprire il meglio della Certosa, che ha incantato scrittori, nobildonne, regnanti e pontefici. Ed un saluto ad alcuni personaggi che hanno fatto la storia d’Italia.
Ritrovo ore 20.30 all'ingresso del Cimitero, in Via della Certosa 18 (chiesa).

Giovedì 23 giugno, ore 21Delitto e castigo: crimini, giudici e condanne
L’amministrazione della giustizia in città era regolata da leggi precise e a volte dure. Attraverso vari aneddoti apriremo una finestra sul mondo delle prigioni, dei criminali e dei giudici che li condannarono.
Ritrovo ore 21.00 davanti alla Fontana del Nettuno.

Martedì 28 giugno, ore 21.00 - Strade, stradine e stradelli: perdersi nei vicoli della città
Una passeggiata alla scoperta dei piccoli vicoli della nostra città, dei gioielli architettonici che nascondono, delle loro storie e della vita delle persone che li hanno animati.
Ritrovo ore 21.00 alla Fontana del Nettuno.

Mercoledì 29 giugno, ore 20.30Pane, amore & democrazia: fare il sindaco a Bologna - Passeggiata notturna in Certosa
Dopo l’adesione di Bologna al Regno d’Italia si sono succeduti moltissimi sindaci, ognuno con il suo carattere ricco di pregi e difetti e con una sua idea di come dovesse crescere la Città. Da Luigi Pizzardi a Giuseppe Dozza, passando per Carlo Pepoli, Francesco Zanardi e tanti altri.
Nell’ambito di CONCIVES Nono centenario del Comune di Bologna.
Ritrovo ore 20.30 all'ingresso del Cimitero, in Via della Certosa 18 (chiesa).

Giovedì 30  giugno, ore  21.00 - Tortellini fatali: la  cucina  bolognese  nella  cronaca nera della città
I casi di avvelenamento attraverso gli alimenti non sono rari nella cronaca nera bolognese e proprio   i   tortellini   sono   citati   negli   atti   di   un   processo   del   1300.   Da   Lambertino   Scappi   ad Agnese,   suocera   del   povero   Coletto,   non   sono   pochi   i   bolognesi   accusati   di   aver   eliminato scomodi parenti per eredità, noia o errore. Seguiteci in questa serata: vi racconteremo le loro storie!
Ritrovo ore 21.00 davanti alla Fontana del Nettuno.

Domenica 3 luglio, ore 16.00Chiostri inesplorati e angoli nascosti: percorso insolito alla Certosa
Partendo dal chiostro VI, recentemente riaperto dopo un lungo restauro, andremo alla scoperta dei luoghi meno conosciuti e meno frequentati della Certosa, mostrandovi gallerie, sotterranei e angoli suggestivi, tra il biancore del marmo, la ricchezza del bronzo, il colore del mosaico, in un percorso alla scoperta del Cimitero Monumentale più..insolito!
L’appuntamento è alle ore 16.00 all’ingresso principale della Certosa (chiesa)

Martedì 5 luglio, ore 21.00 Dal basso all’alto: Cripta, Tesoro e campanile di S. Pietro
Nell'oscurità della cattedrale, quando ormai è sceso il buio, risuonano dei passi....i nostri! Dopo la chiusura della chiesa, con calma e silenzio, potremo gustare la bellezza del Tesoro di San Pietro e della sua suggestiva Cripta e ovviamente salire sul campanile e vedere la città dall'alto!
Obbligatorio indossare scarpe comode con suola di gomma ed un abbigliamento adeguato! E non dimenticate la macchina fotografica.
Ritrovo ore 21.00 all’ingresso laterale della chiesa, via Altabella.
Ingresso al campanile 5€.
La visita è sconsigliata ai bambini sotto i 10 anni.

Mercoledì   6   luglio,   ore   20.30   –   Novella   ‘900:   aneddoti,   curiosità   e   storie   poco   note   di Bologna - Passeggiata notturna in Certosa
Attraverso   i   monumenti,   i   volti   delle   statue   e   gli   elogi   delle   epigrafi   ripercorreremo   storie d’amore,  vite   insolite   ed  incredibili   eventi,  fonte   di   pettegolezzi  infiniti.  Dalle   virtù   magiche   di Anna D’Amico alle bravate di Olindo Guerrini, al marito che “suicida” la moglie.
Ritrovo ore 20.30 all'ingresso del Cimitero, in Via della Certosa 18 (chiesa).

Martedì   7   luglio,   ore   21   -   I   Templari   a   Bologna:   la   loro   magione   e   la   chiesa   di   Santa Caterina di Strada Maggiore
Riscoprire le tracce storiche dei Templari a Bologna, liberandole da miti e superstizioni, non è sempre facile. Per questo la Didasco vi porta all'origine della loro presenza, visitando quella che era   la   loro   Magione   in   città,   ripercorrendone   le   vicende   anche   alla   luce   dei   recenti   studi.
Coglieremo, inoltre, l'occasione per sbirciare tra le ombre di Santa Caterina di Strada Maggiore, la chiesa che sorge lì a fianco.
Ritrovo ore 21.00 davanti alla chiesa di Santa Caterina, in Strada Maggiore  74-76
Contributo per apertura e illuminazione della chiesa 2€ a persona.

Martedì 12 luglio, ore 21.00 - La storia sull'acqua: Bologna e i suoi canali
Poche persone, camminando per le strade della città;, immaginano di percorrere vere e proprie vie d’acqua, celate sotto i nostri piedi da una coltre di cemento. I canali invece percorrono, fin dall’epoca   etrusca,   il   sottosuolo   bolognese   e   hanno   fortemente   contribuito,   con   la   forza dell’acqua, allo sviluppo protoindustriale della città.
ATTENZIONE: la visita NON prevede la discesa nei sotterranei della città.
Appuntamento alle ore 21.00 davanti alla Fontana del Nettuno.

Mercoledì   13   luglio,   ore   20.30   –   Certosa   criminale:   storie   di   delitti   e   passioni   - Passeggiata notturna in Certosa
Amori mal corrisposti o finiti tragicamente, omicidi feroci, truffe leggendarie. Sotto la bellezza dei marmi   si   nascondono  storie   noir   che   scopriremo   insieme:   anche   la   Certosa  fu   teatro   di   fatti d’arme, d’amore e... di morte!
Ritrovo ore 20.30 all'ingresso del Cimitero, in Via della Certosa 18 (chiesa).

Giovedì 14 luglio, ore 21.00Novellando sotto le due torri: Boccaccio a Bologna
Non solo Dante ricorda molti bolognesi nella sua Divina Commedia. I nostri concittadini sono anche protagonisti di molte novelle del Decamerone di Boccaccio: maestro Alberto, Egano de' Galluzzi   e   madonna   Beatrice,   frate   Alberto   alias   Agnolo   Gabriello,   messer   Gentil   de' Garisendi....venite con noi per scoprirne le tragicomiche vicende!
Appuntamento alle ore 21.00 davanti alla Fontana del Nettuno.

Martedì 19 luglio, ore 21.00 - Mostruosa scultura: animali, demoni e incubi di pietra
Ve ne siete mai accorti? Sirene, tritoni, diavoli e creature fantastiche animano e abitano capitelli e facciate dei palazzi bolognesi. Sculture mostruose o immaginarie che ci guardano passare frettolosi   e   ignari   della   loro   esistenza.   Una   passeggiata   a   naso   in   su   per   “accorgerci”   della ricchezza della nostra città.
Ritrovo ore 21.00 davanti alla Fontana del Nettuno.

Mercoledì   20   luglio,   ore   20.30   –   Splendida   Certosa.   Il   meglio   dell’arte   tra   Otto   e Novecento - Passeggiata notturna in Certosa
Sale meravigliose, capolavori di marmo, colossi di bronzo, variopinti mosaici. Una passeggiata per scoprire il meglio della Certosa, che ha incantato scrittori, nobildonne, regnanti e pontefici. Ed un saluto ad alcuni personaggi che hanno fatto la storia d’Italia.
Ritrovo ore 20.30 all'ingresso del Cimitero, in Via della Certosa 18 (chiesa).

Giovedì 21 luglio, ore 21,00Turisti a Bologna: da Goethe a Dickens
Bologna è stata oggetto della visita di importanti figure del passato, da Erasmo da Rotterdam a Stendhal, da Hermann Hesse a Byron, da Goethe a Dickens. Attraverso le pagine dei diari e delle pubblicazioni di questi grandi uomini del passato riscopriremo l'immagine di una città ora luminosa ora oscura, divisa tra la vivacità della suo amore per la vita e la sofferenza dei suoi poveri.
Appuntamento alle ore 21,00 davanti alla Fontana del Nettuno.

Martedì 26 luglio, ore 21.00La Chiesa di S. Salvatore: grandioso scrigno d'arte.
Di   origine   antichissima,   fin   dal   secolo   XII   ospitò   i   Canonici   Regolari   di   S.   Maria   di   Reno, conserva linee nobili e imponenti. Ricco di tesori artistici il maestoso interno, ispirato alle chiese barocche di Roma. Notevoli dipinti di scuola bolognese e non dei secoli XVI, XVII e XVIII fra cui Innocenzo   da   Imola,   il   Garofalo,   il   Mastelletta   e   il   polittico   di   Vitale   da   Bologna   con l’Incoronazione   della   Vergine,   nonchè   il   quadro   di   Girolamo   da  Treviso   raffigurante   la   Beata Vergine al tempio con S.Tommaso di Canterbury, che fu studente a Bologna, dipinto in origine sull’altare   degli   scolari   inglesi.   Degni   di   attenzione   anche   il   S.Giovanni   Battista   di   Giuseppe Maria Crespi, il David di G. A. Burrini e la trecentesca tavola della Madonna della Vittoria di Lippo di Dalmasio nonchè la Sacra Famiglia di Tiarini.
Ritrovo alle ore 21.00 all’ingresso della chiesa, via Cesare Battisti 18.

Mercoledì 27 luglio, ore 20.30Pane, amore & democrazia: fare il sindaco a Bologna - Passeggiata notturna in Certosa
Dopo l’adesione di Bologna al Regno d’Italia si sono succeduti moltissimi sindaci, ognuno con il suo carattere ricco di pregi e difetti e con una sua idea di come dovesse crescere la Città. Da Luigi Pizzardi a Giuseppe Dozza, passando per Carlo Pepoli, Francesco Zanardi e tanti altri.
Nell’ambito di CONCIVES Nono centenario del Comune di Bologna.
Ritrovo ore 20.30 all'ingresso del Cimitero, in Via della Certosa 18 (chiesa).

Giovedì 28 luglio, ore 21.00Storie piccanti di religiosi bolognesi
Alcuni bolognesi furono costretti ad abbracciare la vita religiosa più per necessità che per vera vocazione... Sfidando però le autorità e la morale molti coltivarono le proprie passioni e non si piegarono a una vita di reclusione, dando vita a gustosi aneddoti e divertenti storie d’amore.
Ritrovo ore 21.00 davanti alla Fontana del Nettuno.

Martedì 2 agosto, ore 21.00 - Le origini dei Bentivoglio
Leggendari   natali   e   complesse   vicende:   i   Bentivoglio   hanno   lasciato   il   segno   nella   storia   di Bologna. Questa passeggiata affronta le origini di una delle famiglie più importanti della città, la sua ascesa al potere e la strenua lotta per mantenerlo e rafforzarlo, stretta tra il Papa, i Visconti e le altre famiglie della città.
Ritrovo ore 21.00 davanti alla Fontana del Nettuno.

Mercoledì 3 agosto, ore 20.30Novella ‘900: aneddoti, curiosità e storie poco note di Bologna - Passeggiata notturna in Certosa
Attraverso   i   monumenti,   i   volti   delle   statue   e   gli   elogi   delle   epigrafi   ripercorreremo   storie d’amore,  vite   insolite   ed  incredibili   eventi,  fonte   di   pettegolezzi  infiniti.  Dalle   virtù   magiche   di Anna D’Amico alle bravate di Olindo Guerrini, al marito che “suicida” la moglie.
Ritrovo ore 20.30 all'ingresso del Cimitero, in Via della Certosa 18 (chiesa).

Giovedì 4 agosto, ore 21.00 - Su liete note: Bologna e i musicisti
Molti sono i bolognesi che hanno avuto un ruolo importante nella storia musicale europea: tra i tanti, Giovanni Battista Martini e Ottorino Respighi. Molti però sono stati gli stranieri che hanno completato la loro formazione nella nostra città, come Gioacchino Rossini e Wolfgang Amadeus Mozart.   Seguiteci   in   un   affascinante   viaggio   alla   scoperta   della   gloriosa   storia   musicale cittadina.
Appuntamento alle ore 21.00 sotto alla Fontana del Nettuno.

Martedì 9 agosto, ore 21.00 - Splendore e caduta dei Bentivoglio
Continua la storia di una delle famiglie che più hanno lasciato il segno nella storia di Bologna, i Bentivoglio: magnifici mecenati, assetati di potere, di gloria e di signoria, dall’apice del potere fino all’inevitabile declino.
Ritrovo ore 21.00 davanti alla Fontana del Nettuno.

Mercoledì   10   agosto,   ore   20.30   –   Certosa   criminale:   storie   di   delitti   e   passioni   - Passeggiata notturna in Certosa
Amori mal corrisposti o finiti tragicamente, omicidi feroci, truffe leggendarie. Sotto la bellezza dei marmi   si   nascondono  storie   noir   che   scopriremo   insieme:   anche   la   Certosa  fu   teatro   di   fatti d’arme, d’amore e... di morte!
Ritrovo ore 20.30 all'ingresso del Cimitero, in Via della Certosa 18 (chiesa).

Giovedì 11 agosto, ore 21.00Templari&co.: compagnie e ordini cavallereschi a Bologna
Molteplici   e   di   varia   natura   furono   le   consorterie   sorte   in   epoca   medievale   per   perseguire obiettivi   politici,   commerciali,   religiosi   o   militari.   Questa   passeggiata   ci   condurrà   attraverso vicende, luoghi e storia di uno dei più noti ordini religiosi cavallereschi cristiani, i Templari, e delle Compagnie d’Armi e Corporazioni delle Arti, Congregazioni Religiose, Ordini Cavallereschi e Laici che influirono sulla vita di Bologna.
Ritrovo ore 21.00 davanti alla Fontana del Nettuno.

Lunedì 15 agosto, ore 20.30 - Al maggior decoro di questo magnifico stabilimento
Germano Sibaud e sua moglie accompagneranno i visitatori in un percorso di aneddoti, storie curiose e capolavori d’arte, alla scoperta dei motivi per cui la Certosa fu meta fissa del turista internazionale, tra cui Byron, Dickens, Freud. Con Roberto Martorelli e Ilaria Francia. Costumi d’epoca   e   comparse   dell’Associazione   8cento,   letture   Manuela   Cuscini.  A  cura   di   Didasco   e Amici della Certosa.
Ritrovo ore 20.30 all'ingresso del Cimitero, in Via della Certosa 18 (chiesa).

Martedì 16 agosto, ore 21.00 - Le torri di Bologna: le Torri Nord
La Bologna medievale svelata attraverso un percorso dedicato alle sue torri e alle vicende delle famiglie che le abitarono. Scopriremo le torri gentilizie poste a nord di Piazza Maggiore, dalla Torre d'Accursio alla Torre Alberici passando per l'Altabella, Scappi, Prendiparte e molte altre.
Appuntamento alle ore 21.00 davanti alla Fontana del Nettuno.

Mercoledì   17   agosto,   ore   20.30   –   Splendida   Certosa.   Il   meglio   dell’arte   tra   Otto   e Novecento - Passeggiata notturna in Certosa
Sale meravigliose, capolavori di marmo, colossi di bronzo, variopinti mosaici. Una passeggiata per scoprire il meglio della Certosa, che ha incantato scrittori, nobildonne, regnanti e pontefici. Ed un saluto ad alcuni personaggi che hanno fatto la storia d’Italia.
Ritrovo ore 20.30 all'ingresso del Cimitero, in Via della Certosa 18 (chiesa).

Giovedì 18 agosto, ore 21.00 - Bologna Arcana: storie di incantesimi e magie
Arcani misteri e sortilegi: ci fu un tempo in cui il soprannaturale era all'ordine del giorno e nella nostra città si aggiravano "maghi" e "streghe"; in questa passeggiata ci inoltreremo tra le vie del centro per ascoltare le loro storie e le loro vicende.
Ritrovo ore 21.00 davanti alla Fontana del Nettuno.

Martedì 23 agosto, ore 21.00 - Le torri di Bologna: le Torri Sud
La   Bologna   medievale   svelata   attraverso   un   percorso   dedicato   alle   sue   torri.   Tecniche   di costruzione,   storia,   aneddoti   vi   verranno   svelati   in   questo   percorso   alla   scoperta   delle   torri gentilizie  poste  a sud  di Piazza  Maggiore. Agresti, Catalani, Galluzzi, Pascipoveri  ... e molte altre!
Appuntamento alle ore 21.00 davanti alla Fontana del Nettuno.

Mercoledì 24 agosto, ore 20.30Pane, amore & democrazia: fare il sindaco a Bologna - Passeggiata notturna in Certosa
Dopo l’adesione di Bologna al Regno d’Italia si sono succeduti moltissimi sindaci, ognuno con il suo carattere ricco di pregi e difetti e con una sua idea di come dovesse crescere la Città. Da Luigi Pizzardi a Giuseppe Dozza, passando per Carlo Pepoli, Francesco Zanardi e tanti altri.
Nell’ambito di CONCIVES Nono centenario del Comune di Bologna.
Ritrovo ore 20.30 all'ingresso del Cimitero, in Via della Certosa 18 (chiesa).

Giovedì 25 agosto, ore 21.00Atrocità e scempio: cronaca nera nella Bologna medievale
Nella   grande   città   medievale   chiusa   all’interno   delle   sue   mura,   sono   stati   compiuti   omicidi efferati   ed   intrighi   d'amore   e   potere   hanno   insanguinato   le   strade   della   nostra   Bologna.   La passeggiata rievocherà alcune di questi eventi di cronaca nera.
Ritrovo ore 21.00 davanti alla Fontana del Nettuno.

Martedì 30 agosto, ore 21.00 - Parole di pietra: la storia di Bologna scritta sui muri
Lapidi, iscrizioni, dettagli scolpiti sui muri ci raccontano una storia tutta nuova della nostra città. Il problema è che la loro voce spesso non ci giunge, persa nei secoli, e anzi a volte ignoriamo l'esistenza di queste testimonianze, spesso poste lontane dagli occhi. In questa visita guidata presteremo orecchio alle storie bisbigliate dalle lapidi, storie di coraggio, di morte e di vita, di azioni gloriose e di vili tradimenti.
Appuntamento alle ore 21.00 davanti alla Fontana del Nettuno.

Mercoledì 31 agosto, ore 20.30Novella ‘900: aneddoti, curiosità e storie poco note di Bologna - Passeggiata notturna in Certosa
Attraverso   i   monumenti,   i   volti   delle   statue   e   gli   elogi   delle   epigrafi   ripercorreremo   storie d’amore,  vite   insolite   ed  incredibili   eventi,  fonte   di   pettegolezzi  infiniti.  Dalle   virtù   magiche   di Anna D’Amico alle bravate di Olindo Guerrini, al marito che “suicida” la moglie.
Ritrovo ore 20.30 all'ingresso del Cimitero, in Via della Certosa 18 (chiesa).

Giovedì 1 settembre, ore 21.00 - Il Risorgimento fatto in casa: la storia nei salotti
Brigida Fava Ghisilieri Tanari e la figlia Augusta, Letizia Murat Pepoli e la figlia Carolina, Maria Malvezzi Hercolani, Maria Teresa Serego Alighieri ... tutta la storia del Risorgimento bolognese è   fortemente   influenzata   dalle   donne   che   animarono   i   colti   salotti   dove   si   incontravano  i pensatori e i cospiratori. Madri energiche e interessate ai figli, li educarono nel mito della patria unita e libera dall’invasore, regalando all’Italia personalità importanti della politica post-unitaria. Donne coraggiose, non si risparmiarono neanche negli scontri armati, costruendo barricate e soccorrendo   i   feriti.   Invise   alla   polizia   austriaca,   che   ne   controllò   le   mosse,   seppero destreggiarsi negli intrighi e facilitare la fuga degli uomini coinvolti nei moti e ricercati. In questa visita guidata ascolteremo dalla voce delle nostre concittadine l’entusiasmo dei moti del 1848,  la sofferenza di rivedere condotta sotto il giogo austriaco la patria amata e infine condivideremo il ricordo del 12 giugno 1859.
Appuntamento alle ore 21.00 alla Fontana del Nettuno.

Martedì 6 settembre, ore 21.00Gli ebrei a Bologna: le strade del Ghetto
La storia della comunità ebraica bolognese rivive negli angusti vicoli del Ghetto. Questa visita sarà un’occasione per esplorare uno dei nuclei più antichi della città, teatro nel corso dei secoli di eventi drammatici e trasformazioni urbanistiche, ma sarà anche l'occasione per riscoprire una presenza fondamentale per lo sviluppo economico e culturale di Bologna.
Appuntamento alle ore 21.00 davanti alla Fontana del Nettuno.

Mercoledì   7   settembre,   ore   20.30   –   Certosa   criminale:   storie   di   delitti   e   passioni   - Passeggiata notturna in Certosa
Amori mal corrisposti o finiti tragicamente, omicidi feroci, truffe leggendarie. Sotto la bellezza dei marmi   si   nascondono  storie   noir   che   scopriremo   insieme:   anche   la   Certosa  fu   teatro   di   fatti d’arme, d’amore e... di morte!
Ritrovo ore 20.30 all'ingresso del Cimitero, in Via della Certosa 18 (chiesa).

Giovedì 8 settembre, ore 21.00 - Donne alla ribalta: plebe e borghesia
Tra le molte  bolognesi ammirate in tutta Italia e nel mondo quelle provenienti dagli strati più bassi   della   società   colpiscono   per   la   determinazione   nel   risollevarsi   da   situazioni   spesso   di disagio fino ad ottenere l'ammirazione incondizionata della cittadinanza. Di loro però si è persa oggi la memoria: in questa passeggiata riscopriremo insieme le vicende di studiose, artiste ma soprattutto donne!
Ritrovo ore 21.00 alla Fontana del Nettuno.

Martedì 13 settembre, ore 21.00Al centro del potere: i tesori di Piazza Maggiore
Percorsa  ogni  giorno  da  centinaia   di  cittadini,  Piazza   Maggiore,  cuore  della  città   dal  1200  a oggi, è purtroppo ancora sconosciuta al grande pubblico. Molti infatti ne ammirano i palazzi e i monumenti, ma pochi conoscono la loro storia appassionante, le scelte architettoniche a volte ardite, le motivazioni politiche, culturali e sociali che hanno portato alla loro costruzione.
Appuntamento alle ore 21.00 davanti alla Fontana del Nettuno.

Mercoledì   14   settembre,   ore   20.30   –   Splendida   Certosa.   Il   meglio   dell’arte   tra   Otto   e Novecento - Passeggiata notturna in Certosa
Sale meravigliose, capolavori di marmo, colossi di bronzo, variopinti mosaici. Una passeggiata per scoprire il meglio della Certosa, che ha incantato scrittori, nobildonne, regnanti e pontefici. Ed un saluto ad alcuni personaggi che hanno fatto la storia d’Italia.
Ritrovo ore 20.30 all'ingresso del Cimitero, in Via della Certosa 18 (chiesa).

Giovedì 15 settembre, ore 21.00 - Donne alla ribalta: clero e nobiltà
Dotate   di   invidiabile   cultura,   fascino   e   conoscenze,   le   donne   degli   strati   alti   della   società bolognese spiccarono per l'impegno sociale e per la loro attività politica a fianco di mariti e figli. Prendendo   esempio   dalle   illuminate   religiose   della   nostra   città   queste   donne,   con   le   loro coraggiose attività, posero le basi per la promozione dell'uguaglianza tra i sessi.
Ritrovo ore 21.00 davanti alla Fontana del Nettuno.

Martedì   20   settembre,   ore   21.00   –   Dal   basso   all’alto:   Cripta,   Tesoro   e   campanile   di   S.Pietro
Nell'oscurità della cattedrale, quando ormai è sceso il buio, risuonano dei passi....i nostri! Dopo la chiusura della chiesa, con calma e silenzio, potremo gustare la bellezza del Tesoro di San Pietro e della sua suggestiva Cripta e ovviamente salire sul campanile e vedere la città dall'alto!
Obbligatorio indossare scarpe comode con suola di gomma ed un abbigliamento adeguato! E non dimenticate la macchina fotografica.
Ritrovo ore 21.00 all’ingresso laterale della chiesa, via Altabella.
Ingresso al campanile 5€.
La visita è sconsigliata ai bambini sotto i 10 anni.

Mercoledì 21 settembre, ore 20.30Pane, amore & democrazia: fare il sindaco a Bologna - Passeggiata notturna in Certosa
Dopo l’adesione di Bologna al Regno d’Italia si sono succeduti moltissimi sindaci, ognuno con il suo carattere ricco di pregi e difetti e con una sua idea di come dovesse crescere la Città. Da Luigi Pizzardi a Giuseppe Dozza, passando per Carlo Pepoli, Francesco Zanardi e tanti altri.
Nell’ambito di CONCIVES Nono centenario del Comune di Bologna.
Ritrovo ore 20.30 all'ingresso del Cimitero, in Via della Certosa 18 (chiesa).

Giovedì 22 settembre, ore 21.00Luci e ombre di stimate famiglie bolognesi
Sotto alla cipria, alle vesti ricche e lavorate e al profumo costoso ci sono pur sempre uomini e donne. Questa serata ci condurrà alla scoperta delle loro storie d’amore, delle gelosie e lotte di potere che animarono la vita sociale e sentimentale di Bologna fin dal medioevo. Siete pronti a scoprire gli scheletri negli armadi dei nostri nobili antenati?
Ritrovo ore 21.00 davanti alla Fontana del Nettuno.

Sabato 24 settembre, ore 15.30Il medioevo immaginato: i restauri di Alfonso Rubbiani
Può un uomo cambiare volto ad una città? Se si chiama Alfonso Rubbiani e decide di fare il mestiere del restauratore la risposta è SI! Scoprite insieme a noi come si sono trasformati i grandi monumenti della città tra l’800 e i primi del '900 tra ricostruzioni, abbellimenti e...un pizzico di fantasia!
L’appuntamento è alle ore 15.30 davanti alla Fontana del Nettuno.

Domenica 25 settembre, ore 15.30 - La Certosa di Bologna, un libro aperto sulla storia
Una passeggiata dedicata a chi non ha mai visitato il complesso monumentale, l'ABC della nostra Certosa: dalla necropoli etrusca al monastero certosino, dall'istituzione del "cimitero moderno" ai capolavori più famosi e tante, tante curiosità.
Ritrovo ore 15.30 in via della Certosa 18 (ingresso chiesa).

Martedì 27 settembre, ore 21 - I Templari a Bologna: la loro magione e la chiesa di Santa Caterina di Strada Maggiore
Riscoprire le tracce storiche dei Templari a Bologna, liberandole da miti e superstizioni, non è sempre facile. Per questo la Didasco vi porta all'origine della loro presenza, visitando quella che era   la   loro   Magione   in   città,   ripercorrendone   le   vicende   anche   alla   luce   dei   recenti   studi.
Coglieremo, inoltre, l'occasione per sbirciare tra le ombre di Santa Caterina di Strada Maggiore, la chiesa che sorge lì a fianco.
Ritrovo ore 21.00 davanti alla chiesa di Santa Caterina, in Strada Maggiore 74-76
Contributo per apertura e illuminazione della chiesa 2€ a persona.

Mercoledì 28 settembre, ore 20.30 - Al maggior decoro di questo magnifico stabilimento
Germano Sibaud e sua moglie accompagneranno i visitatori in un percorso di aneddoti, storie curiose e capolavori d’arte, alla scoperta dei motivi per cui la Certosa fu meta fissa del turista internazionale, tra cui Byron, Dickens, Freud. Con Roberto Martorelli e Ilaria Francia. Costumi d’epoca   e   comparse   dell’Associazione   8cento,   letture   Manuela   Cuscini.  A  cura   di   Didasco   e Amici della Certosa.
Ritrovo ore 20.30 all'ingresso del Cimitero, in Via della Certosa 18 (chiesa).

Giovedì 29 settembre, ore 21.00SPECIAL di fine estate
Una visita guidata SPECIALE per salutare quanti ci hanno seguito fedelmente tutta estate, con aneddoti, storie mai raccontate, piccole curiosità e, perchè no, anche un brindisi tutti insieme!
Appuntamento alle ore 21.00 davanti alla Fontana del Nettuno.

Inoltre visite guidate alle mostre  EGITTO – Splendore millenario. Capolavori da Leiden a Bologna (10/06); EDWARD HOPPER (14/06) per info 348 1431230

Riscoprire Bologna... d'estate è parte di bè bolognaestate, il cartellone estivo di attività culturali promosso e coordinato dal Comune di Bologna.

Maggiori informazioni e aggiornamenti www.didasconline.it

  • Dal: 1/06/2016
  • Al: 29/09/2016

Iniziative rivolte ai soci: 10 € quota associativa (con tessera e prima visita guidata compresa)
Dove non diversamente specificato 10 € adulti; 5 € bambini (minori di 12 anni).  Il biglietto d'ingresso a musei e collezioni non è compreso nella quota di partecipazione. Per ogni ingresso in Certosa 2 euro saranno devoluti alla valorizzazione del cimitero monumentale.

Agevolazioni per soci Touring Club Italiano, Fameja Bulgneisa, Ragazzi di San Cristoforo, Il Chiostro dei Celestini - Amici dell'Archivio di Stato di Bologna, Amici della Certosa. Possibilità di abbonamenti.
Minimo 10 partecipanti.
Le visite si terranno anche in caso di maltempo.
Prenotazione obbligatoria al numero 348 1431230 (pomeriggio e sera).