Welcome is Bologna

Notte Blu 2016

Data: 22/09/2016

Tel: +39 342 0167397

Data ultimo aggiornamento: 09/09/2016, 13:25

Per una notte, quella di giovedì 22 settembre, Bologna si tinge di blu nelle vie, nei canali, nei palazzi, nei musei e negli angoli di una città poco nota.

Un ricco calendario di visite, spettacoli, concerti e proiezioni che sono legati da un unico tema: l’acqua e la sua interazione con la città. Per la Notte Blu 2016 sono previste circa una ventina d’iniziative tutte volte a promuovere gli angoli più affascinanti della Bologna delle Acque e per la tutela del patrimonio idraulico.
Saranno inoltre aperti straordinariamente il Museo del Patrimonio Industriale, la Centrale Idroelettrica della Canonica, l’Opificio della Grada, Il Guazzatoio, Le Terme San Petronio, Il Ponte della Bionda, il Sostegno del Battiferro e molti altri siti.
Ecco alcune iniziative della Notte Blu 2016:

Notte Blu 2016 - locandinaPercorsi di acque: la Bologna nascosta, visita guidata all’interno delle stanze di Palazzo Pepoli.
Un giardino sull’acqua, uno studio di graphic design apre il suo giardino affacciato sul Canale delle Moline.
Una passeggiata tra i canali di Porta Galliera, alla scoperta di uno dei tratti del Canale delle Moline che scorre sotto la porta, accompagnati dal Gruppo Speleologico Bolognese e l'Unione Speleologica Bolognese.
Visita guidata al restauro della Fontana del Nettuno, per guardare negli occhi il Nettuno, uno dei simboli della città di Bologna, grazie all’impalcatura dei lavori di restauro che circonda la fontana e la statua.
Camminando sull’acqua, apertura straordinaria dell’Opificio della Grada, lo storico edificio che ospita la Ruota Idraulica, costruito sulle acque del Canale di Reno .
Scatta una foto alla Chiusa di Casalecchio di Reno, cancelli aperti alla Chiusa di Casalecchio, nell’ambito del concorso fotografico internazionale Wiki Loves Monuments.
Mistero al Guazzatoio, in compagnia di Malandrino&Veronica.
La Favola di Aposa e Fero – Danze sull’acqua, performance che mette in scena una malinconica leggenda di un amore.
Urban Rafting Reno, un suggestivo percorso di conoscenza di circa due chilometri in gommone sul fiume.

La zona di via Augusti Righi ospita gruppi musicali e animazioni e fa da location al momento più emozionate della manifestazione, Il Canale Incantato, quando a fin di serata nel suggestivo scenario del Guazzatoio, i partecipanti caleranno le loro ninfee galleggianti lasciandole scorrere lungo il canale. Il tutto si potrà ammirare dagli affacci di via Malcontenti, via Piella e via Oberdan.

SCOPRI TUTTE LE INIZIATIVE IN PROGRAMMA E LE MODALITA' DI PARTECIPAZIONE

La Notte Blu è promossa e coordinata da I Consorzi dei Canali di Reno e Savena in Bologna, in collaborazione con Confcommercio Ascom Bologna. La manifestazione è stata sostenuta dal contributo della Galletti Spa e Confesercenti Bologna.

Maggiori informazioni e aggiornamenti su www.notteblubologna.it