Welcome is Bologna

L'importanza di chiamarsi Ernesto

Stagione 2016/2017

Data: 14/03/2017

Teatro Dehon

Via Libia, 59 - 40138 Bologna (BO)

Tel: 051 342934

Riferimento mappa: L-11

Data ultimo aggiornamento: 03/03/2017, 13:49

Ultimo lavoro teatrale di Wilde e diversissimo dai precedenti, "The importance" ha provocato molte congetture sul  corso che l’evoluzione del drammaturgo, e  forse di tutto il teatro inglese, avrebbe potuto prendere senza l’intervento della magistratura (Wilde fu processato  e condannato a due anni di prigione per «gross  public indecency», come era definita l’omosessualità  dalla legge penale che codificava le regole, anche morali, riguardanti la sessualità della sua classe sociale). Nella commedia viene messo in evidenza il tema della "rispettabilità" borghese in epoca vittoriana, quando molte persone avevano una doppia vita a causa della rigida morale sessuale. Anche il titolo  volutamente  usa un gioco di parole, impossibile da tradurre, fra l’aggettivo "Earnest" (serio, onesto) e il nome proprio "Ernest" che in inglese hanno la stessa pronuncia.

Londra, fine 800.  Algernon Moncrieff  e  Jack Worthing,  due amici di vecchia data, l’uno che  abita in città, l’altro in campagna,  vivono una doppia vita, spacciandosi entrambi per Earnest. La cosa darà il via ad una serie sempre più scatenata di equivoci  e a una incredibile rivelazione finale.

Teatro Dehon, 14 marzo 2017

Compagnia Navigattori
L'IMPORTANZA DI CHIAMARSI ERNESTO
di Oscar Wilde

Regia: Eros Pascale
Costumi: Ilaria Nannetti
Scenografia: Pietro Colliva
Luci: Marco Gigliotti

Con: Eros Pascale, Andrea Tallone, Eleonora Landi, Gianluca Scognamiglio, Chiara Mauli, Andrea Nicosia, Vincenzo Aliani, Francesca Rossi e Giulia Cozzi

Maggiori informazioni e aggiornamenti www.teatrodehon.it

Nelle vicinanze