Welcome is Bologna
MAP

La via Zamboni

Data: 13/11/2016

Via Zamboni - Bologna

Data ultimo aggiornamento: 10/11/2016, 12:40

Giornata speciale dedicata alla Musica  quella di domenica 13 novembre per la manifestazione La via Zamboni, il programma di eventi culturali a cadenza mensile, realizzato da Comune e Università di Bologna per la valorizzazione della zona universitaria.

Questo appuntamento domenicale – che segue il precedente di ottobre dedicato all'Arte - si configura come una sorta di maratona musicale, durante la quale si susseguiranno concerti, performance sonore, incontri e visite guidate tematiche, per coinvolgere tutte le fasce d'età: giovani, adulti e bambini.
Il progetto “La via Zamboni” continuerà l'11 dicembre con un focus sulla  Scienza ed è realizzato con le istituzioni culturali pubbliche e private che hanno sede sulla via.

Lunga circa 1 km, via Zamboni parte dalle Due Torri e arriva fino a Porta San Donato, attraversando tutta la zona universitaria. Su questa strada e negli immediati dintorni si trovano alcuni tra i più importanti luoghi d’arte e di cultura della città coma Palazzo Malvezzi de' Medici, sede della Città metropolitana, il Museo Ebraico, Palazzo Magnani, il Conservatorio di Musica G.B. Martini, San Giacomo Maggiore e l'Oratorio di Santa Cecilia, Il Teatro Comunale, la Pinacoteca Nazionale, l'Accademia di Belle Arti, oltre alle sedi storiche dell’Università di Bologna e al Kinki club, luogo di riferimento della nightlife della città da metà degli anni Settanta.

ore 10.30: due eventi in contemporanea: il concerto con i violinisti Emanuele Benfenati e Davide Dondi nel foyer del teatro Comunale (nell’ambito della rassegna “Il teatro in città”) e l'ottetto di fiati del Collegium musicum nell'aula VIII centenario di Palazzo Poggi. Alla stessa ora parte la prima delle due passeggiate - la seconda è in programma alle  15.00 - per bambini condotte dall'associazione Il Giardino del Guasto
ore 11.00: incontro in Pinacoteca dal titolo "Musica dipinta", il concerto per soprano e arpa “La luna, il mare e i ciliegi in fiore” a Palazzo Poggi e la Messa cantata dalla Schola Gregoriana Sancti Dominici nella chiesa di San Giacomo
ore 11.30: Palazzo Malvezzi sarà animato da un intermezzo musicale a cura del Collegium musicum
dalle 11 alle 12: lungo la via Zamboni si svolgerà l'esibizione della marching band del Conservatorio Martini con un repertorio di brani famosi e coinvolgenti
ore 12: in aula VIII centenario di Palazzo Poggi, l'esibizione dell'ensemble barocco del Conservatorio
ore 12.30: il jazz di Jimmy Villotti nella sala Carracci di Palazzo Magnani

ore 14.30: lungo la via e in Piazza Verdi la prima delle quattro repliche del concerto di campane a cura dell'Unione Campanari Bolognesi che eseguiranno il tradizionale doppio bolognese dal campanile di San Giacomo, le altre repliche alle 15.30, 16.30 e 17.30
ore 15.00: a Palazzo Magnani si svolgerà la prima delle due esibizioni del coro femminile del Teatro Comunale, che replicherà alle 16.30 nell'Aula Magna dell'Accademia di Belle Arti
ore 15.30: in aula Carducci a Palazzo Poggi Angelo Varni, Pierfrancesco Pacoda, Micaela Zanni e Silvia Colombini presentano il libro "Kinki. Una notte lunga 40 anni"
ore 15.30: al Kinki i dj Dino Angioletti, Massimo Tartarini e Luca Trevisi offrono al pubblico un intero pomeriggio alla scoperta della club culture.
ore 16.00: Palazzo Malvezzi ospita il concerto laboratorio del Piccolo Coro Angelico, aperto a tutti i bambini dai 4 anni in su, mentre dall'altra parte della strada, al Museo Ebraico che per l'occasione apre l'ingresso da via Zamboni 18, si terrà il concerto dell'ensemble di fiati del conservatorio; in Pinacoteca è invece in programma una conferenza: "Sguardi sonori. Eroi ed eroine tra sacro e profano. Giuditta" a cura di Gioia Boattini e Luca Berni in collaborazione con il Bologna Festival
ore 17.30: a Palazzo Malvezzi conversazione di Giovanni Serrazanetti e Jimmy Villotti sulla "Storia della scena jazz a Bologna nel dopoguerra" e nel Teatro dell'Accademia di belle Arti  “Un viaggio nei luoghi emotivi dell'uomo”, spettacolo di opera lirica contemporanea messa in scena dagli studenti dell'Accademia e del Conservatorio
ore 18: all'Oratorio di Santa Cecilia concerto di Maurizio Leoni e Roberto Calidori dal titolo "Intorno al fortepiano".
La giornata si concluderà in piazza Verdi dove, dalle 18 alle 20, andrà in onda l'intervento di videomapping a cura di Alex Pietro Peter Marra e Fabrizio Pavano - Black Lights Studio - e ABABO - Accademia di Belle Arti di Bologna con musica di Jacopo Bacci del Conservatorio di Musica Giovan Battista Martini - Bologna.


Programma completo e info prenotazioni visite guidate da lunedì 7 novembre 2016 su
laviazamboni.it
#laviazamboni

La Via Zamboni è realizzata da Comune di Bologna, Alma Mater Studiorum – Università di Bologna con IBC - Istituto per i beni artistici culturali e naturali della Regione Emilia-Romagna, Città metropolitana di Bologna, Fondazione Teatro Comunale di Bologna, Accademia di Belle Arti di Bologna, Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna, UniCredit, Polo Museale Emilia-Romagna, Pinacoteca Nazionale di Bologna, Conservatorio Musicale G.B. Martini di Bologna, Fondazione Museo Ebraico di Bologna, Kinki club, San Giacomo Maggiore in Bologna

La via Zamboni