Welcome is Bologna

Hugo Pratt e Corto Maltese

50 anni di viaggi nel mito

Dal: 4/11/2016 - Al: 19/03/2017

Palazzo Pepoli. Museo della Storia di Bologna

via Castiglione 8 - 40124 Bologna (BO)

Tel: +39 051 19936343

Riferimento mappa: D-4

Data ultimo aggiornamento: 05/12/2016, 15:40

Oltre 400 opere di Hugo Pratt tra disegni, acquerelli, chine, riviste e le 164 tavole originali di Una ballata del mare salato, un classico della letteratura disegnata in cui appare per la prima volta Corto Maltese.

Tutto questo nella mostra Hugo Pratt e Corto Maltese - 50 anni di viaggi nel mito che a partire dal 4 novembre fino al 19 marzo 2017 a Palazzo Pepoli - Museo della Storia di Bologna celebra Hugo Pratt e i 50 anni del suo alter ego Corto Maltese: vero e proprio mito letterario del Novecento, l'antieroe che il fumettista fa nascere a La Valletta nel 1887, da un marinaio inglese e da una zingara andalusa, alto un metro e ottantatré, con occhi color del miele e l'inconfondibile anella all’orecchio sinistro. In poche parole, il marinaio romantico e gentiluomo che ha fatto sognare generazioni di lettori.

Hugo Pratt, conoscitore di uomini e popoli, giramondo, attore, chitarrista, ma soprattutto disegnatore di una letteratura dell’immaginario senza confini, ci ha regalato alcune delle più belle pagine di intrecci tra finzione e storia del ‘900 in una visione da romantico avventuriero mai scontata. Nato su una spiaggia di Rimini nel 1927,  Pratt ha saputo coniugare e restituire al lettore-sognatore l’importanza del mare, il gioco degli specchi, il tema dell’immaginario e della realtà, le atmosfere tipiche della letteratura picaresca, le donne pericolose, l’arte astratta e il realismo fotografico.

Percorrendo le sale espositive del Museo della Storia ci si imbatte anche in altri personaggi nati dalla mano e dalla fantasia di PrattAnna della Giungla (1959), Ernie Pike del 1961, La giustizia di Wathee del Sg.t Kirk del 1955, e ancora le incredibili tavole e acquerelli degli Scorpioni del Deserto che conducono il visitatore-viaggiatore nell’Etiopia del 1941-1942 dove a personaggi dell’immaginario si sovrappongono rimandi a personaggi storici.

Infine si segnala il ricchissimo programma di percorsi didattici dedicati a scuole, gruppi, singoli e famiglie con visite guidate e laboratori dedicati alle scuole, per un viaggio alla scoperta della magia che Pratt ha saputo creare. Scopri le attività dei servizi educativi.

Hugo Pratt e Corto Maltese è una mostra  co-prodotta e organizzata da  CMS.Cultura  e Genus Bononiae. Musei nella Città con il sostegno di  Fondazione Cassa di Risparmio in Bologna  In collaborazione con Cong SA Hugo Pratt Art Properties . La curatela è di Patrizia Zanotti e la collaborazione di Cong – Hugo Pratt Art Properties.

Maggiori informazioni e aggiornamenti  www.mostrapratt.it

  • Dal: 4/11/2016
  • Al: 19/03/2017

da martedì a venerdì ore 10.00 – 19.00; sabato ore 10.00 – 20.00; domenica ore 10.00 – 19.00 (ultimo ingresso consentito un’ora prima della chiusura della mostra). Lunedi chiuso

Aperture straordinarie
Giovedì 17 novembre 10.00 – 22.00 / Giovedì 8 dicembre 10.00 – 19.00 / Giovedì 15 dicembre 10.00 – 22.00 / Sabato 24 dicembre 10.00 – 16.00 / Domenica 25 dicembre 10.00 – 19.00 / Lunedì 26 dicembre 10.00 – 19.00 / Sabato 31 dicembre 10.00 – 16.00 / Domenica 1 gennaio 10.00 – 19.00 / Lunedì 2 gennaio 10.00 – 19.00 / Venerdì 6 gennaio 10.00 – 19.00 / Giovedì 19 gennaio 10.00 – 22.00 / Giovedì 26 gennaio 10.00 – 22.00 / Giovedì 16 febbraio 10.00 – 22.00

Biglietto open € 13,00 (visita alla mostra senza bloccare data o fascia oraria precise. Il biglietto può essere regalato)
Intero € 11,00
Ridotto € 9,00 (militari e appartenenti alle forze dell’ordine, portatori di handicap, giornalisti con regolare tessera dell’Ordine Nazionale, possessori Bologna Welcome Card, possessori Card Musei Metropolitani, possessori Biglietto City Red Bus, possessori carta IKEA Family, soci TPER, FAI, Alitalia, Coop, Touring Club, partecipanti visite guidate ad utenza libera)
Ridotto Speciale € 8,00 (visitatori 6-18 anni non in gruppo scolastico, studenti universitari con tessera tutti i martedì, possessori biglietto mostra a Palazzo Fava “Bologna dopo Morandi. 1945-2015”, pubblico dei giovedì speciali di Hugo Pratt dalle ore 19.00 alle ore 22.00, biglietto altra sede Genus Bononiae: Santa Maria della Vita, San Colombano e Palazzo Fava.
Omaggio: bambini fino a 5 anni compiuti non in gruppo scolastico; accompagnatori di gruppi (1 ogni gruppo); insegnanti in visita con alunni/studenti (2 ogni gruppo); soci ICOM con tessera; un accompagnatore per disabile; possessori Membership Card Genus Bononiae; guide turistiche con tesserino; giornalisti con regolare tessera dell’Ordine Nazionale (professionisti, praticanti, pubblicisti) in servizio previa richiesta di accredito.
Ridotto Gruppi € 9,00 prenotazione obbligatoria, min 10 max 30 pax,
Ridotto Scuole € 5,00 prenotazione obbligatoria max 30 pax
Biglietto Famiglia € 23,00 (1 adulto + 2 bambini)
Biglietto Famiglia € 30,00 (2 adulti + 2 bambini)

Info: www.mostrapratt.it/biglietti

Guardaroba gratuito obbligatorio per borse e zaini. È possibile scattare fotografie in mostra senza l’uso del flash. Accesso e servizi per i disabili. Non sono ammessi passeggini, ombrelli, animali, cibo e bevande. Ingresso gratuito e libero a Bookshop e Cafè.

Hugo Pratt e Corto Maltese - 50 anni di viaggi nel mito