Welcome is Bologna

Genteinattesa - Il precario e il professore

Stagione 2014/2015

Data: 13/03/2015

Teatro Duse

Via Cartoleria 42 - 40124 Bologna (BO)

Tel: +39 051 231836

Riferimento mappa: E-5

Data ultimo aggiornamento: 09/01/2015, 10:35

GENTEINATTESA - IL PRECARIO E IL PROFESSORE

13 marzo 2015

 

di
Piero Sidoti e Giuseppe Battiston
musiche originali Piero Sidoti
eseguite dal vivo da
Piero Sidoti - chitarra e voce
una produzione Fuorivia

 


Poco importa che si tratti di eterni studenti o di fate o di orchi: sono personaggi ai margini che aspettano l’occasione di riscatto da un’esistenza opaca, da una società che non ha né dà fiducia alle giovani generazioni e riempie il nostro quotidiano di regole incomprensibili ed aride finalizzate soltanto alla passiva omologazione. Un mondo che non è più in attesa di niente. E’ per questo che quei personaggi sono e diventano anche “inattesi”. In questo universo di figure cantate, immaginarie o reali, si muove un personaggio reale ai limiti dell’immaginario: il professore che, mosso dal desiderio costante di apparire laddove si raggruppano delle persone, compie una serie di incursioni dispensando la sua disincantata visione del mondo. A differenza della “gente inattesa” egli non ha più alcuna aspettativa e ne va fiero, ed è proprio da questa condizione che parte la sua lezione di vita, una filosofia del nulla che ha nell’elogio della superficialità la sua punta più alta. Il professore idolatra e sostiene tutto ciò che è divertimento fine a se stesso, inutile perdita di tempo, le piccole astuzie e meschinità che permettono di aggirare gli ostacoli del quotidiano, insomma il compiacimento di fare e di essere dei “furbetti”.

 


 

Maggiori informazioni e aggiornamenti su www.teatrodusebologna.it