Welcome is Bologna

David Lynch: The Factory Photographs

Dal: 17/09/2014 - Al: 1/01/2015

MAST - Via Speranza, 42 - Bologna

Data ultimo aggiornamento: 02/01/2015, 09:03

DAVID LYNCH: THE FACTORY PHOTOGRAPHS


17 settembre - 31 dicembre  2014
MAST Photo Gallery

 


The Factory Photographs
: 111 opere di David Lynch in anteprima nazionale al MAST.
MAST (Manifattura di Arti, Sperimentazione e Tecnologia) ha aperto la sua Gallery  esclusivamente per opere di fotografia industriale e con questa mostra delle opere fotografiche industriali di David Lynch, che comprende anche suoi video e filmati, dà il via alla prima collaborazione con artisti diversi da quelli rappresentati nella propria collezione.

Le fotografie in bianco e nero di David Lynch testimoniano la sua fascinazione per le fabbriche, la passione quasi ossessiva per comignoli, ciminiere e macchinari, per l'oscurità e il mistero. In un arco di tempo di oltre trent’anni ha fotografato i monumenti decadenti dell’industrializzazione, edifici in laterizio decorati con volte, cornicioni, cupole e torri, finestre e portali imponenti, impressionanti nella loro somiglianza con le antiche cattedrali. Rovine di un mondo che va scomparendo, in cui le fabbriche erano pietre miliari di un orgoglioso progresso e non luoghi desolati, scenografie per storie cariche di quell’aura emozionale caratteristica di Lynch.
Le fotografie sono state scattate tra il 1980 e il 2000 nelle fabbriche di Berlino e delle aree limitrofe, in Polonia, in Inghilterra, a New York City, nel New Jersey e a Los Angeles.
Immagini di straordinaria potenza sensoriale: l’inconfondibile cifra di Lynch si svela in modo suggestivo nei soggetti scelti, nelle atmosfere, nelle nuance di colore di mondi arcani e surreali, nelle sequenze oniriche che evocano la visionarietà labirintica ed enigmatica dei suoi film.

La mostra comprende 111 scatti - alcuni dei quali inediti - realizzati in due diversi formati: 28 x 35,6 cm e 100 x 150 cm. Fanno parte della mostra un'installazione sonora dell'artista ed una selezione dei suoi primi cortometraggi, meno noti al grande pubblico che verranno proiettati a ciclo continuo all’interno del percorso espositivo: Industrial Soundscape, Bug Crawls, Intervalometer: Steps.

La mostra è a cura di Petra Giloy-Hirtz, in collaborazione con il MAST e la Photographers’ Gallery di Londra.

Nelle giornate di apertura straordinaria verrà proiettato nell’Auditorium del MAST il film Industrial Symphony #1: The Dream of the Broken Hearted mentre la Cineteca di Bologna proporrà nelle proprie sale una retrospettiva di film di Lynch dal 27 al 30 settembre.

A cura della Fondazione MAST il catalogo contenente 34 immagini tratte dalla mostra Factory Photographs, 14 delle quali inedite, con testi di Petra Giloy-Hirtz e Urs Stahel.
Il volume David Lynch: The Factory Photographs di Petra Giloy-Hirtz, pubblicato da Prestel Verlag, Munich-London-New York, 2014, sarà disponibile all’ingresso della Gallery.

David Lynch, icona del cinema americano, è nato nel 1946 a Missoula, nel Montana, e vive a Los Angeles: è regista, sceneggiatore, produttore, pittore, musicista, designer e fotografo. La sua formazione accademica è nel campo della pittura: studente alla Pennsylvania Academy of Fine Arts di Philadelphia, realizza qui, nel 1966, il suo primo cortometraggio. Si trasferisce in seguito a Los Angeles; il suo primo film Eraserhead (1977) diventa ben presto un "cult classic". Per The Elephant Man (1980), Velluto Blu (1986) e Mulholland Drive (2001) ha ricevuto la nomination all'Oscar per la migliore regia. Dune (1984), Cuore selvaggio (1990), Lost Highway (1997), Una storia vera (1999), Inland Empire (2006) e la serie televisiva Twin Peaks (1990-1991) hanno ottenuto numerosi riconoscimenti, tra cui il francese César pour le Meilleur Film Étranger, la Palme d’Or du Festival de Cannes e il Leone d'Oro alla carriera della Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia.

 

maggiori informazioni e aggiornamenti nel sito www.mast.org

  • Dal: 17/09/2014
  • Al: 1/01/2015

martedì - domenica: 10.00 - 19.00. Chiuso lunedì + 25 dicembre

Sabato 20 dicembre 2014 aperto 14.00 - 19.00

Giovedì 1 gennaio 2015 aperto 12.00 - 19.00

Nelle vicinanze