Welcome is Bologna
MAP

San Michele in Bosco - Forte Bandiera

Primo sentiero dei colli cittadini, la cui apertura è stata resa possibile dal lavoro svolto dalla Consulta per l'Escursionismo. Il percorso è lungo circa 4 km con un dislivello di 250 m. Il percorso, che collega il Parco di San Michele in Bosco con quello di Forte Bandiera, risale le valli del torrente Aposa e del suo affluente rio Costarella, tagliando le pendici di Monte San Vittore e del colle di Barbiano. Dal Giardino Remo Scoto in via Codivilla, si entra nel parco e si sale al belvedere di San Michele in Bosco. Attraverso gli Istituti Ortopedici Rizzoli si raggiunge via San Vittore e si prosegue sino all’incrocio con via di Barbiano e quindi Forte Bandiera (300 m).

Complesso di San Michele in Bosco

Complesso di San Michele in Bosco

La Chiesa di San Michele in Bosco è un imponente complesso architettonico comprendente la chiesa e l'adiacente ex-convento degli Olivetani, uno dei più grandiosi e ameni d'Italia. Si erge in uno dei punti più panoramici dei colli a ridosso di Bologna e il suo sagrato costituisce uno splendido balcone sulla città e sulla pianura fino alla catena alpina.

Giardino Remo Scoto

Giardino Remo Scoto

Il parco di San Michele in Bosco, che nella parte bassa su via Codivilla è denominato giardino Remo Scoto, è di proprietà dell’Istituto Ortopedico Rizzoli.

Torrente Aposa

Torrente Aposa

Unico corso d’acqua naturale di Bologna. Lungo circa 7500 metri, nasce dalle colline sopra Roncrio fuori Porta S.Mamolo, per terminare nel Canale Navile al Sostegno del Maccagnano in Via Bovi Campeggi.

Monte S.Vittore

Monte S.Vittore

Monte S.Vittore 283,30 m s.l.m, in via San Vittore. Punto del Sentiero Cai 902. Su di esso troviamo il Cenobio di San Vittore, antichissimo complesso conventuale.

Colle di Barbiano

Colle di Barbiano

Posto in posizione panoramica ed appartata pur essendo vicinissima al centro di Bologna. Vicino al bivio di San Vittore che conduce al Monte S.Vittore. Punto del Sentiero Cai 902.

Parco di Forte Bandiera

Parco di Forte Bandiera

Tipico parco estensivo, che mantiene i caratteri fondamentali del tradizionale paesaggio collinare: prati interrotti da filari di alberi da frutto, siepi, zone boschive, belle vedute su Bologna, Rastignano, la valle del Savena e i colli fino al Reno.