Welcome is Bologna

Ciclovia Villa Spada Sabbiuno

MAP

Potete raggiungere Sabbiuno percorrendo itinerari differenti che permettono di scoprire i luoghi e la storia della Bologna collinare.
Un ottimo punto di partenze è Villa Spada, uno spazio verde appena fuori Porta Saragozza che ospita una biblioteca comunale e il Museo della Tappezzeria.
Proseguendo per via di Casaglia giungete al Parco San Pellegrino, vicino al quale si intravedono le Scuole Longhena immerse nel Verde.
Passando poi per il Parco Cavaioni arrivate al Bivio San Luca, che per via di Monte Albano conduce al Santuario di San Luca. A questo punto avete la possibilità di procedere per la Basilica o continuare il percorso che porta a Sabbiuno, dove ammirare la tipica conformazione geologica del territorio bolognese, quella dei calanchi, e riflettere sulla storia della Resistenza con il monumento ai caduti.

Villa Spada

Villa Spada

La villa sorge sull'antica tenuta dei marchesi Zambeccari al posto dell'edificio denominato Casino Zambeccari le cui prime notizie risalgono al 1774. Dal 1990 la villa ospita il Museo Storico Didattico della Tappezzeria "Vittorio Zironi".

Parco di San Pellegrino

Parco di San Pellegrino

Si estende in bella posizione panoramica sulla stretta dorsale che, tra le vallette del Meloncello e del Ravone, scende da Monte Albano verso Villa Spada; splendida è la vista su S. Luca.

Santuario di San Luca

Santuario di San Luca

Tradizionale oggetto di culto religioso legato alla devozione dell'immagine della Beata Vergine di S. Luca nonchè confortante approdo visivo per i bolognesi che rientrano in città, il Santuario posto sul Colle della Guardia rappresenta uno dei simboli di Bologna.

Parco dei Calanchi di Sabbiuno

Parco dei Calanchi di Sabbiuno

E’ situato all’estremità del territorio bolognese, in confine con Sasso Marconi, e si estende su entrambi i versanti del crinale tra Reno e Savena, qui percorso da via di Sabbiuno (sul tracciato di un’antichissima strada per la Toscana).