Welcome is Bologna
MAP

Passeggiando nella "T": Via Rizzoli

I T Days sono una occasione straordinaria per riscoprire o apprezzare per la prima volta la specificità di una parte importante del centro storico di Bologna.

Una parte di città, il cuore della città, che finalmente si può gustare senza l’affanno della quotidianità che obbliga a muoversi con frenesia e disattenzione.

Bolognawelcome.it invita ad alzare lo sguardo, a soffermarsi su particolari finora ignorati o non colti nella loro pienezza grazie all’opportunità che danno una pacata e agevole passeggiata o una pedalata.

E lo fa con un contributo eccezionale, quello di una guida storica del settore turismo del Comune di Bologna, Giorgia Zabbini, che proprio per le strade della T ha elaborato tre specifici percorsi: Via Indipendenza, Via Ugo Bassi, Via Rizzoli che potranno anche essere scaricati e portati con sé.

Ecco il percorso lungo  VIA RIZZOLI.

Via Rizzoli

Via Rizzoli

I caffè, le banche e i negozi di via Rizzoli non sono che l’immagine contemporanea di quest’asse che duemila anni fa era già presente con il nome di Via Aemilia.

Palazzo Ronzani

Palazzo Ronzani

Realizzato nel primo decennio del ‘900 da Gualtiero Pontoni fece parte del nucleo di palazzi eleganti sorti a cavallo dei due secoli secondo il progetto urbanistico di valorizzazione dell'immagine delle torri Garisenda e Asinelli.

Palazzo delle Assicurazioni Generali

Palazzo delle Assicurazioni Generali

Realizzato da L.Repossi ai primi anni del ‘900, sotto il portico è uno spazio ristretto, che fino a poco tempo fa ospitava un negozio, impreziosito dal design di Enrico De Angeli (ottone, plexiglass, cromature) assecondando le ricerche estetiche degli anni ’50.

Le due Torri: Garisenda e degli Asinelli

Le due Torri: Garisenda e degli Asinelli

Collocate strategicamente nel punto di ingresso in città dell'antica via Emilia, le due Torri Garisenda e Asinelli sono l'immagine simbolo di Bologna "la turrita", così chiamata per le oltre 100 torri e case-torri costruire nel Medioevo, delle quali attualmente ne rimangono poco più di venti.

Palazzo Unicredit e Galleria Acquaderni

Palazzo Unicredit e Galleria Acquaderni

Il palazzo fu realizzato da E.Collamarini nei primi anni del ‘900. Sotto di esso, fu contemporaneamente aperta la gradevole Galleria Acquaderni, sul luogo dell’antica chiesa di S.Giobbe.

Casa del Collegio di Spagna

Casa del Collegio di Spagna

Il Palazzo, dallo stile semplice e severo, fu realizzato da A. M. Laghi (XVIII secolo). Sulla facciata, è collocato lo stemma di Ferdinando VI re di Spagna (1751).

Casa Barilli

Casa Barilli

L'edificio, progettato da Leonida Bertolazzi nel 1906-7, è uno fra i primi "grandi magazzini" di Bologna. La sua struttura è a quattro piani diversamente caratterizzati esteriormente con decorazioni che ricalcano i modelli della Secessione viennese: archi ribassati, lesene a tutt'altezza, ringhiere in ferro lavorato e una finestratura pressochè continua.