Welcome is Bologna

Complesso di San Michele in Bosco

Via Pupilli, 1 - 40136 Bologna (BO)

Tel: +39 051 6366705 (info generali) - +39 051 6366315 (biblioteca)

Riferimento mappa: N-10

Data ultimo aggiornamento: 10/05/2016, 17:30

La Chiesa di San Michele in Bosco è un imponente complesso architettonico comprendente la chiesa e l'adiacente ex-convento degli Olivetani, uno dei più grandiosi e ameni d'Italia. Si erge in uno dei punti più panoramici dei colli a ridosso di Bologna e il suo sagrato costituisce uno splendido balcone sulla città e sulla pianura fino alla catena alpina.
Di origini remote, la chiesa venne ricostruita svariate volte. Riedificata in epoca medievale, assunse  le forme attuali prima nel sec. XV e venne poi ricostruita tra il 1517 e il 1523 dai monaci Olivetani qui insediati fin dal 1364. Nei secoli, il complesso è stato usato per i più diversi propositi: nel periodo napoleonico fu prima caserma e poi prigione, divenne in seguito villa per il Legato Pontificio e più tardi residenza per il Re d'Italia. Inoltre, poco prima della fine dell '800, il complesso fu adibito a sede dell'Ospedale Rizzoli, dove tuttora sono sepolti i grandi ortopedici dell'Istituto.
L'armoniosa fronte rinascimentale è opera dell'architetto ferrarese Biagio Rossetti mentre il finissimo portale marmoreo si deve al senese Baldassarre Peruzzi (1522). L'elegante interno a due piani, uno per i fedeli , l'altro per il coro dei monaci, è ravvivato da preziosi dipinti e sculture dei secoli XVI e XVII. Notevoli la sagrestia e il coro avvolti da magnifici affreschi cinquecenteschi e di grande suggestione scenografica è il chiostro ottagonale della fine del sec. XVI, ravvivato dalle celebri pitture della scuola dei Carracci, in parte perdute. Nel presbiterio , la porta di destra conduce al lungo corridoio dell'antico convento, noto come il “Cannocchiale”, perchè grazie ad un effetto ottico, sembra di poter toccare la Torre degli Asinelli.


Dal 2007 la Fondazione Cassa di Risparmio in Bologna ha assunto la gestione delle parti monumentali del Complesso di San Michele in Bosco che è così entrato a far parte del percorso culturale, artistico e museale di  Genus Bononiae. Musei nella Città

 

 Fonte:  Curia Arcivescovile e Le Chiese di Bologna (L'Inchiostroblu)

in bus: linee e orario sul sito www.tper.it

in auto: uscite tangenziale più vicine n. 1-2 direzione centro

Chiesa > tutti i giorni 9.00 - 12.00 e 16.00 - 19.00. Biblioteca Umberto I > lunedì e martedì 9.30 - 17.30; mercoledì, giovedì e venerdì 9.30 - 15.00; sabato 9.00 - 13.00. (chiusura ultimo sabato del mese  e sabati estivi) Chiusura per ferie: mese di agosto e periodo natalizio. Per gruppi numerosi, si prega di inviare comunicazione via mail a biblioteca@ior.it- all’attenzione Dr.ssa Tomba-Dr.ssa Vigano’

Studio Putti > visitabile solo su appuntamento da richiedere via mail a biblioteca@ior.it indirizzando la richiesta a Dr.ssa Tomba-Dr.ssa Vigano’
E’ consentito l’ingresso ad un minimo 5 persone fino ad un massimo 15.

Referenti storico/artistiche:  Dr.ssa  Patrizia Tomba e Dr.ssa Anna Vigano’ Tel. 051/6366315   Diretto 051/6366192

 

Documenti scaricabili

Complesso di San Michele in Bosco