Welcome is Bologna
MAP

Palazzo Marescotti Brazzetti

Via Barberia, 4 - 40123 Bologna (BO)

Riferimento mappa: E-3

Data ultimo aggiornamento: 26/07/2016, 17:53

All’epoca di Carlo V palazzo Marescotti era ancora lontano dallo splendore odierno, che acquisì a fine Seicento (1680).
In origine i Marescotti, lardaroli, tenevano bottega di fianco alle loro case, all’angolo tra via Barberia e via Collegio di Spagna.
Nei primi anni del ’500 il palazzo è un aggregato di edifici minori. L’assetto attuale degli spazi monumentali, che si sviluppano in 5.200 mq, si deve principalmente all’ultimo dei Marescotti del ramo senatorio, l’ambizioso e colto Raniero (1640-1690) che fa realizzare le bellissime sale decorate a stucchi e ad affresco e uno scalone monumentale barocco, capolavoro di Gian Giacomo Monti .
Il complesso architettonico ha subìto in tempi recenti diverse modificazioni.
Estinta la famiglia, nel 1947 il palazzo fu acquistato dal Partito Comunista Italiano, il quale – dopo un’incisiva ristrutturazione – vi collocò la Federazione Provinciale del PCI, l’Istituto Gramsci e la redazione dell’«Unità».
Il palazzo passa nel 1997 all’Alma Mater Studiorum, che nel 2003 inizia i lavori di restauro, conclusi alla fine del 2007.

in bus: linee e orario sul sito www.tper.it

in auto: uscite tangenziale più vicine n. 1 direzione centro

Palazzo Marescotti Brazzetti