Welcome is Bologna

Biblioteca di Casa Carducci

Piazza Carducci, 5 - 40125 Bologna (BO)

Tel: +39 051 347592

Fax: +39 051 4292820

Riferimento mappa: E-6

Data ultimo aggiornamento: 08/04/2016, 17:54

Storia della biblioteca

La raccolta carducciana
Nell'arco della sua densa attività culturale Giosue Carducci ha raccolto una cospicua biblioteca che documenta il meglio della produzione in ambito letterario dal XVI al XIX secolo. Abbondano nel novero delle edizioni antiche (XVII-XVIII secc.) i testi rari difficilmente reperibili presso altre biblioteche e tutti gli autori (da Dante a Petrarca, da Boccaccio ad Ariosto, da Chiabrera a Parini, da Monti a Leopardi) sono presenti in edizioni filologicamente accertate e con il corredo dei migliori commenti. Su molti libri il letterato ha annotato la data dell'arrivo del nuovo esemplare e come sia giunto: per acquisto, per dono o per cambio. Carducci stesso ha censito i pezzi della sua libreria ordinandoli ora per autore, ora per argomento, ora per suddivisioni cronologiche. Non minore cura ha dedicato all'organizzazione del proprio archivio dove, insieme alla ricca opera in verso e in prosa, ha conservato tutte le testimonianze utili a documentare a sé e a tramandare ai posteri la sua multiforme attività. Bibliofilo appassionato, Carducci ha infine riunito nella sua dimora una preziosa collezione di codici e autografi legati a grandi nomi europei dell'Ottocento.

Nel 1902 la regina Margherita di Savoia, con l'intento generoso di sostenere finanziariamente il poeta e interpretandone il desiderio che gli "antichi compagni de' miei sogni e de' miei pensieri" non andassero dispersi dopo la sua morte, acquistava la biblioteca-archivio (per lire 40.000), allo scopo di farne dono nel 1907, insieme alla casa (acquistata nel 1906) al Comune di Bologna, il quale si impegnava a custodire "perpetuamente" libri e carte del poeta-professore. Allestiti cataloghi ed inventari, dal 1921 il suo patrimonio è accessibile al pubblico. Il nucleo originale, conforme le finalità dell'istituto, si è arricchito e si arricchisce di materiali carducciani e di interesse carducciano.

Oltre Carducci: le altre raccolte
In armonia con l’obiettivo, definito nel 1996, di documentare la vicenda letteraria italiana otto-novecentesca attraverso librerie e archivi legati a protagonisti della vita culturale, attivi anche a Bologna, fra Alma Mater e altre istituzioni, Casa Carducci ha acquisito e acquisisce nuove raccolte e archivi.


Area di interesse

Studio e Ricerca Studi umanistici. Lettere, manoscritti autografi del Carducci, catalogo dizionario a schede dei corrispondenti del Carducci, catalogo a schede dei ritagli della stampa, catalogo dei periodici su Carducci.


Testo tratto dal sito web di Casa Carducci

in bus: linee e orario sul sito www.tper.it

in auto: situato in zona a traffico limitato ZTL. Uscite tangenziale più vicine n. 11 e 11bis direzione centro

da martedì a sabato 9.00 -13.00 ; giovedì 9.00 -17.00. Dettagli

Servizi: Consultazione in sede, prestito interbibliotecario per mostre bibliografiche, informazione bibliografica, fotocopie al pubblico.