Welcome is Bologna

Salara

Via Don Giovanni Minzoni, 18 - 40121 Bologna (BO)

Tel: + 39 051 09 57 200

Fax: + 39 051 6495015

Riferimento mappa: B-2

Data ultimo aggiornamento: 11/07/2016, 13:46

La Salara (Il toponimo “salara” deriva dal sale che anticamente veniva conservato nell'edificio) era un antico magazzino utilizzato come deposito di sale, edificato alla fine del XVIII secolo. Attraverso la Salara, Bologna era in grado di conservare il sale che le veniva fornito dalle Saline di Cervia.
Il primo magazzino del sale venne costruito nella città a metà del Cinquecento quando fu fondato anche il Porto di Bologna. A quell'epoca il traffico di questa merce avveniva lungo il Po e il fiume Reno, giungendo a Bologna lungo i canali.  Fu poi nel 1787 che si diede inizio alla costruzione di un magazzino nuovo e più capiente, la Salara appunto, che venne collocato sulla sponda sinistra del porto.  
Ad oggi la Salara è l'unico edificio che testimonia la presenza dell'antico Porto fluviale, in quanto gli altri edifici vennero abbattuti e il terreno livellato per volere di un Piano Regolatore approvato nell'anno 1881.  
Al momento la Salara ospita il Circolo Arcigay “Il Cassero” e quest'area, nella quale si sono insediati Cineteca, Università e MAMbo  (Museo d'arte Moderna di Bologna), ha assunto il nome di “Manifattura delle Arti” per sottolineare che le arti del Novecento hanno trovato sede nel cuore protoindustriale urbano.

Fonte: sito del Mambo