Welcome is Bologna

Il tridente del Nettuno: il simbolo di un mito

Fontana del Nettuno

Il Tridente impugnato dalla statua del Nettuno – uno dei simboli più noti di Bologna – è l’emblema rappresentativo della prestigiosa casa automobilistica Maserati e, fin dalle sue origini, ha caratterizzato tutte le auto da corsa ed i modelli stradali.

Nel primo dopoguerra, i Fratelli Maserati avevano l’obiettivo di costruire una vettura propria per correre nelle varie competizioni internazionali e c’era bisogno di un logo che distinguesse la nuova auto da tutte le altre. La realizzazione di un nuovo simbolo per le future autovetture fu affidata a Mario Maserati, l’unico dei fratelli scarsamente appassionato di motori.

Loghi MaseratiBologna era la città dove avevano sede le Officine Maserati e fu così che Mario decise di utilizzare il Tridente di Nettuno, sottolineando l’appartenenza bolognese con i colori rosso e blu, che distinguono il Tridente e la scritta Maserati. Il poetico riferimento alla città di Bologna piacque molto ai fratelli che accettarono subito la proposta.

Il logo comparve, così, per la prima volta nel 1926 sulla prima automobile interamente Maserati: la “Tipo 26”.
Da allora, il logo è rimasto quasi invariato fino alla moderna gamma Maserati, subendo solo qualche leggero ritocco. Il tridente, ha seguito l’evoluzione della storia della Maserati, costituendo un simbolo d’eccellenza che racchiude la sportività di un marchio e la storia di un mito. Un simbolo di potenza, regalità ed eleganza che ha fatto innamorare gli appassionati di auto in tutti questi anni.