Welcome is Bologna

Gli altri Nettuno nel mondo

Il Nettuno di Batumi

Il Nettuno di Batumi

Forse non tutti sanno che il Nettuno bolognese ha tanti sosia sparsi per il mondo.

Nettuno di Palos Verdes EstatesIn California, infatti, a Palos Verdes Estates – una piccola cittadina vicino a Santa Monica – si erge una copia perfetta della fontana del Giambologna in scala 2:3.

Ad idearla fu l’architetto locale Chas H. Cheney nel 1930. Forte appassionato di arte italiana, Cheney scelse, imitazioni di opere del Bel Paese per impreziosire il suggestivo borgo.

La fontana che si può ammirare oggi in Malaga Cove Plaza è una replica dell’originale, costruita nel 1969 dopo che la prima venne distrutta dai vandali. Rispetto alla prima versione venne aggiunto un particolare: una foglia di fico per coprire le parti intime del dio. La mancanza di questo dettaglio, al tempo, aveva infatti causato non poco scandalo tra gli abitanti di Palos Verdes.

Il Nettuno è diventato oggi uno dei simboli della cittadina californiana e si inserisce perfettamente tra l’architettura in stile spagnolo, i caffè all’aperto della piazza e la Malaga Cove Library.

Il Nettuno di LaekenUn’altra copia esatta della nostra Fontana del Nettuno si trova in Belgio, non troppo lontano dalla città natale dell’artista fiammingo Giambologna, soprannome italianizzato di Jean de Boulogne. Il re Leopoldo II, durante una visita a Bologna, rimase incantato dalla perfezione della statua e ne volle una riproduzione esatta a Laeken – sobborgo di Bruxelles – nei pressi del castello reale. La copia in bronzo fu realizzata nel 1903 da Giorgio Sangiorgi e costò al re quasi 8 milioni di franchi.

Molto più recente, invece, la copia che si trova in Georgia, a Batumi, importante porto sul mar Nero. Il Nettuno georgiano fu realizzato nel 2010 e fu interamente placcata in oro l’anno successivo.

La fontana si trova nel cuore pulsante della città, nella piazza di Rustaveli, di fronte al Batumi Drama Theater e al casino.