Welcome is Bologna

Musei gratuiti

Palazzo Pepoli. Museo della Storia di Bologna
Cuore di Genus Bononiae, Palazzo Pepoli. Museo della Storia di Bologna è sede di un museo dedicato alla storia, alla cultura e alle trasformazioni di Bologna, dalla Felsina etrusca fino ai nostri giorni.

Collezione Tagliavini
La collezione di strumenti musicali antichi è stata donata dal Maestro Luigi Ferdinando Tagliavini, organista e musicologo bolognese. È una raccolta unica per pregio e numero dei pezzi, che comprende: una raccolta di strumenti a fiato e popolari, risalenti ai secoli tra il XVI e il XIX; clavicordi; arpicordi; organi; clavicembali; spinette e pianoforti.

Museo del Patrimonio Industriale (fornace Galotti)
Il Museo del Patrimonio Industriale documenta, visualizza e divulga la storia economico-produttiva della città e del suo territorio dall’Età Moderna a quella Contemporanea.

Collezioni Comunali d'Arte
Le collezioni comprendono: 250 dipinti, dall’arte medievale ai giorni nostri, che documentano un processo artistico vivo e fertile; oggetti d’arte; mobili; porcellane; tessuti; pizzi; ricami; miniature e importanti crocefissi lignei medievali provenienti dalle chiese del territorio Bolognese.

MAMbo - Museo d'Arte Moderna di Bologna
Il Museo d'Arte Moderna di Bologna è cultura visiva e sperimentazione, traccia con la propria collezione permanente la storia del contemporaneo italiano, è ospite di nuove relazioni sul territorio e partecipa al network internazionale dell'arte contemporanea.

Museo Civico Archeologico
Museo che si colloca tra le più prestigiose raccolte archeologiche italiane. È altamente rappresentativo della storia locale dalla Preistoria all'Età Romana. La collezione di Antichità Egizie è una delle più importanti d'Europa, la II in Italia.

Museo Civico Medievale
Il Museo Civico Medievale di Bologna illumina i visitatori sulla storia della città, spesso turbolenta. L'affascinante collezione di statue di bronzo, armature, manufatti, libri miniati e tombe monumentali si trova all'interno del palazzo Ghisilardi-Fava, graziosamente affrescato.

Museo Civico del Risorgimento e Museo di Casa Carducci
Il Museo del Risorgimento, al primo piano, offre un’esposizione che presenta la storia dal 1796 al 1918. Nel 1906 la regina Margherita di Savoia comperò l’appartamento e la biblioteca sovrastanti, ultima dimora del Poeta, per donarli alla città e le stanze di Carducci sono intatte.

Museo Internazionale e Biblioteca della Musica
Il Museo inaugurato nel 2004, ha sede nel centro storico di Bologna all’interno di Palazzo Sanguinetti. Le sale splendidamente affrescate includono una selezione di documenti storici di enorme valore: trattati, volumi, libretti d’opera, lettere, manoscritti, partiture autografe provenienti dal lascito di Giambattista Martini

Museo Morandi
La sede del museo a Palazzo d'Accursio è chiusa per lavori. Dal 2012 un nuovo allestimento delle collezioni del Museo Morandi (dipinti, opere grafiche e patrimonio librario) è temporaneamente ospitato nella sede del MAMbo Museo d'Arte Moderna di Bologna, in via Don Minzoni 14.

Palazzo Pepoli Vecchio (Palazzo Pepoli. Museo della Storia di Bologna)
Cuore di Genus Bononiae, Palazzo Pepoli. Museo della Storia di Bologna è sede di un museo dedicato alla storia, alla cultura e alle trasformazioni di Bologna, dalla Felsina etrusca fino ai nostri giorni.