Musei e gallerie d'arte

 Pinacoteca Nazionale di Bologna

Pinacoteca Nazionale di Bologna

Annoverata tra le più moderne e importanti Gallerie Nazionali apprezzate all'estero, nelle trenta sale espositive la Pinacoteca raccoglie: artisti fondamentali, quali Giotto, Raffaello o Tiziano; ottimi esempi di arte Bolognese ed Emiliana, dal '200 al Barocco; artisti fiamminghi e bizantini. La visita permette di comprendere e apprezzare maggiormente le opere presenti nelle numerose Chiese della città.

mappa maggiori info Aggiungi a MyGuide
 Museo Civico Archeologico

Museo Civico Archeologico

Museo che si colloca tra le più prestigiose raccolte archeologiche italiane. È altamente rappresentativo della storia locale dalla Preistoria all'Età Romana. La collezione di Antichità Egizie è una delle più importanti d'Europa, la II in Italia, per qualità storico artistica, stato conservativo e numero di oggetti, circa 4.000. La raccolta numismatica, di grande pregio, accoglie 100.000 esemplari.

mappa maggiori info Aggiungi a MyGuide
Museo Civico Medievale

Museo Civico Medievale

Il Museo Civico Medievale di Bologna illumina i visitatori sulla storia della città, spesso turbolenta. L'affascinante collezione di statue di bronzo, armature, manufatti, libri miniati e tombe monumentali si trova all'interno del palazzo Ghisilardi-Fava, graziosamente affrescato.

mappa maggiori info Aggiungi a MyGuide
Collezioni Comunali d'Arte

Collezioni Comunali d'Arte

Le collezioni comprendono: 250 dipinti, dall’arte medievale ai giorni nostri, che documentano un processo artistico vivo e fertile; oggetti d’arte; mobili; porcellane; tessuti; pizzi; ricami; miniature e importanti crocefissi lignei medievali provenienti dalle chiese del territorio Bolognese.

mappa maggiori info Aggiungi a MyGuide
Casa  Morandi

Casa Morandi

Allo straordinario patrimonio dell'Istituzione Galleria d’Arte Moderna, cui fanno capo il MAMbo, il Museo Morandi, Villa delle Rose e più di recente il Museo per la Memoria di Ustica, si aggiunge anche la casa in cui l'artista visse e lavorò fino al 1964.

mappa maggiori info Aggiungi a MyGuide
Museo per la memoria di Ustica

Museo per la memoria di Ustica

Visitando il Museo per la Memoria di Ustica si comprende come può l’opera d’arte coltivare il ricordo e farsi essa stessa testimonianza. Qui l’arte, così come la triste carcassa dell’aereo Itavia, ricordano le 81 vittime di quel volo abbattuto sul cielo del Mediterraneo.

mappa maggiori info Aggiungi a MyGuide
Museo Internazionale e Biblioteca della Musica

Museo Internazionale e Biblioteca della Musica

Tra le innumerevoli storie musicali narrate dai documenti, qui sono raccontate al meglio, quasi senza l’ausilio di inserti esplicativi, quella del suo principale artefice, Padre Martini, dei suoi allievi, amici e corrispondenti: Gluck, Bach, Mozart, Burney, ... Esposizioni anche: sul libro musicale dal ‘500 al '800; sull’opera italiana, del '700 imperniata sulla figura del Farinelli, e dell‘800 su Rossini; la storia delle concezioni teoriche della musica dal ‘400 al ‘700; e la storia della vita musicale bolognese.

mappa maggiori info Aggiungi a MyGuide
Museo Civico del Risorgimento e Museo di Casa Carducci

Museo Civico del Risorgimento e Museo di Casa Carducci

Il Museo del Risorgimento, al primo piano, offre un’esposizione che presenta la storia dal 1796 al 1918. Nel 1906 la regina Margherita di Savoia comperò l’appartamento e la biblioteca sovrastanti, ultima dimora del Poeta, per donarli alla città e le stanze di Carducci sono intatte. Nell'adiacente giardino si erge il monumento a lui dedicato dallo scultore Leonardo Bistolfi, del 1928.

mappa maggiori info Aggiungi a MyGuide
Museo Ebraico

Museo Ebraico

Inaugurato il 9 maggio 1999, il Museo Ebraico di Bologna (MEB) è stato istituito allo scopo di conservare, studiare, far conoscere e valorizzare il ricco patrimonio culturale ebraico profondamente radicato a Bologna e in molte località dell'Emilia Romagna.

mappa maggiori info Aggiungi a MyGuide
Genus Bononiae. Musei nella Città

Genus Bononiae. Musei nella Città

Un percorso culturale, artistico e museale nel centro storico di Bologna: Biblioteca d’Arte e di Storia di San Giorgio in Poggiale (via Nazario Sauro 22), San Colombano - Collezione Tagliavini (via Parigi 5), Chiesa di Santa Cristina (piazzetta Morandi), Santa Maria della Vita e Museo della Sanità (via Clavature, 8 –10), Palazzo Pepoli. Museo della Storia di Bologna  (via Castiglione 8), Palazzo Fava - Palazzo delle Esposizioni (via Manzoni 2), Casa Saraceni (via Farini 15), San Michele in Bosco (piazzale S. Michele in Bosco).

mappa maggiori info Aggiungi a MyGuide
Palazzo Fava. Palazzo delle Esposizioni

Palazzo Fava. Palazzo delle Esposizioni

Palazzo Fava. Palazzo delle Esposizioni, ha una superficie di oltre 2600 metri quadrati ed è una struttura regolare di esposizioni: nei suoi spazi sono allestite mostre di opere appartenenti alla Fondazione Cassa di Risparmio in Bologna e mostre di opere provenienti da altre importanti collezioni pubbliche e private.

mappa maggiori info Aggiungi a MyGuide
Collezione Tagliavini

Collezione Tagliavini

La collezione di strumenti musicali antichi è stata donata dal Maestro Luigi Ferdinando Tagliavini, organista e musicologo bolognese. È una raccolta unica per pregio e numero dei pezzi, che comprende: una raccolta di strumenti a fiato e popolari, risalenti ai secoli tra il XVI e il XIX; clavicordi; arpicordi; organi; clavicembali; spinette e pianoforti.

mappa maggiori info Aggiungi a MyGuide
Quadreria Zambeccari

Quadreria Zambeccari

Tra le più importanti collezioni storiche bolognesi, fu donata dal Marchese alla città "affinché rimanesse per sempre unita e conservata a decoro del nome Zambeccari e della città di Bologna, a vantaggio e diletto degli studiosi di belle arti e del pubblico". È ospitata nella sede distaccata della Pinacoteca Nazionale: Palazzo Pepoli Campogrande affrescato dai più famosi artisti del Barocco Bolognese.

mappa maggiori info Aggiungi a MyGuide
Raccolta Lercaro

Raccolta Lercaro

Il nucleo originario della Raccolta Lercaro risale al 1971, quando quattro artisti bolognesi (Aldo Borgonzoni, Pompilio Mandelli, Enzo Pasqualini, Ilario Rossi) donarono diverse loro opere al Cardinale Giacomo Lercaro (1891-1976), allora Arcivescovo Emerito di Bologna, in occasione del suo ottantesimo compleanno.

mappa maggiori info Aggiungi a MyGuide
Collezione ASP Poveri Vergognosi

Collezione ASP Poveri Vergognosi

L’Opera Pia dei Poveri Vergognosi nasce nel 1495, grazie a dieci notabili bolognesi, per: provvedere ai poveri ai quali era vergogna il mendicare perché caduti in povertà dall’agiatezza. I benefattori con lasciti di opere d'arte e beni, hanno dato vita ad una pinacoteca di 200 dipinti e stampe.

mappa maggiori info Aggiungi a MyGuide
Museo della Resistenza

Museo della Resistenza

Il Museo è dedicato alla Resistenza: un fenomeno complesso che segna la storia di tutta la societá europea e ne costituisce la comune radice democratica. Il rifiuto delle ideologie e dei regimi totalitari e la tensione verso la libertá (nazionale, politica, individuale), verso la giustizia e verso la democrazia accomunano le diverse resistenze europee.

mappa maggiori info Aggiungi a MyGuide
Museo Ducati

Museo Ducati

Il percorso presenta l’evoluzione sportiva dell’azienda di Borgo Panigale, cercando di ricostruire i momenti più significativi che hanno portato la Ducati a diventare un marchio leggendario. Sono esposte le moto più importanti della storia Ducati, insieme a materiali d’epoca, progetti, parti meccaniche, foto e filmati.

mappa maggiori info Aggiungi a MyGuide
Museo del Grigioverde: Museo Memoriale della Libertà

Museo del Grigioverde: Museo Memoriale della Libertà

Il percorso narrativo ricostruito all’interno, rievoca gli avvenimenti legati al tentativo, riuscito, di sfondare la Linea Gotica: il sistema difensivo costruito dai Tedeschi per impedire l’accesso degli Alleati nella Pianura Padana. Le particolari caratteristiche, gli effetti speciali e le ricostruzioni scenografiche, aiutano ad avvicinare al passato coinvolgendo emozionalmente e facendo rivivere quei tragici giorni che portarono alla fine della II guerra Mondiale.

mappa maggiori info Aggiungi a MyGuide
Collezione d'arte Unicredit

Collezione d'arte Unicredit

La preziosa quadreria è esposta nelle eleganti sale della sede, al piano nobile il prezioso fregio ad affresco con le Storie di Roma opera dei Carracci, ed è il risultato di un'attenta selezione di opere antiche e moderne tra cui figurano anche sculture: Guercino, Domenico Maria Canuti, Tintoretto, Filippo de’ Pisis ed Ennio Morlotti ne sono un esempio.

mappa maggiori info Aggiungi a MyGuide
Museo CRA Unità di Ricerca di Apicoltura e Bachicoltura

Museo CRA Unità di Ricerca di Apicoltura e Bachicoltura

Ex Museo dell'Istituto Nazionale di Apicoltura. L’idea nasce negli anni ’20 ma diventa operativa nel 1933 quando nasce l’Istituto Nazionale di Apicoltura, che dalla sua fondazione al 1997 ha avuto sede presso l’Istituto di Zoocolture della Facoltà di Agraria dell’Università degli Studi di Bologna. Dal 2004 fa parte del Cra, il Consiglio per la ricerca e la sperimentazione in agricoltura.

mappa maggiori info Aggiungi a MyGuide
Musei Universitari - Musei di Palazzo Poggi

Musei Universitari - Musei di Palazzo Poggi

Comprende i Musei di: Storia Naturale, con il Museum diluvianum dell'Istituto delle Scienze e le collezioni di Aldrovandi e Marsili; Anatomia e ostetricia, con le cere anatomiche di Ercole Lelli, Giovanni Manzolini, Anna Morandi e la "Venerina" di Clemente Susini; Fisica e Chimica, con la luce e l'ottica e la fisica elettrica; le Stanze della Geografia e dell'Architettura Militare; la Galleria delle Navi e la Biblioteca dell'Istituto delle Scienze.

mappa maggiori info Aggiungi a MyGuide
Musei Universitari - MeuS. Museo europeo degli Studenti

Musei Universitari - MeuS. Museo europeo degli Studenti

Temporaneamente chiuso.

Un gruppo di studiosi e di sostenitori ha progettare questo "Museo degli Studenti e della goliardia", che include le varie espressioni del mondo studentesco europeo dalle prime forme ad oggi. Cinque le sezioni: caratteri originali; sviluppo post medioevo; presenza delle donne all'Università dal XVII secolo; impegno politico studentesco dal 1800; cultura e folklore.

mappa maggiori info Aggiungi a MyGuide
Musei Universitari - Erbario

Musei Universitari - Erbario

Bologna fu uno dei centri nei quali si sviluppò, nel XVI secolo, la tecnica di realizzare erbari, grazie soprattutto all'opera di Luca Ghini (1490 -1556) e Ulisse Aldrovandi (1522-1605). Varie collezioni realizzate fra il XVI e il XVII secolo, prime fra tutte l'Erbario in 16 volumi di Ulisse Aldrovandi, sono tuttora conservate a Bologna.

mappa maggiori info Aggiungi a MyGuide
Musei ecclesiastici - Museo della Cattedrale di San Pietro

Musei ecclesiastici - Museo della Cattedrale di San Pietro

Nel Museo è custodito il "Tesoro della Cattedrale". Si tratta di un'ampia raccolta di arredi e oggetti sacri di elevato pregio artistico, eseguiti fra il XV e il XX secolo e che vennero donati alla Cattedrale dai pastori che si sono succeduti nei secoli nell'episcopato, sulle orme di San Petronio. Le sale del museo sono intitolate ai nomi dei vescovi di Bologna che usarono gli oggetti oggi esposti, durante le più solenni celebrazioni liturgiche.

mappa maggiori info Aggiungi a MyGuide
Musei ecclesiastici - Museo Corpus Domini o Chiesa della Santa

Musei ecclesiastici - Museo Corpus Domini o Chiesa della Santa

Il piccolo museo conserva il corpo incorrotto della Santa, seduto su un trono dorato posto sotto un ricchissimo baldacchino, con a fianco numerosi cimeli, reliquie e oggetti a lei appartenuti. Tra questi: il Breviario manoscritto miniato, l’immagine di Gesù Bambino dipinta su carta e applicata su tavola, la piccola viola che soleva suonare e una tavola raffigurante la Madonna col Bambino della prima metà del 1400.

mappa maggiori info Aggiungi a MyGuide
Adiacenze

Adiacenze

ADIACENZE è un’Associazione Culturale nata a gennaio 2010 dall’idea di Amerigo Mariotti e Daniela Tozzi di istituire uno spazio dinamico in cui giovani artisti talentuosi possano avere un'occasione per esporre il proprio lavoro.

mappa maggiori info Aggiungi a MyGuide